A mezzanotte play! Ecco la nuova musica fuori oggi (28 gennaio)

Nella lista di questa settimana i singoli di Casadilego e Baltimora

Giovedì significa solo una cosa: a mezzanotte escono tutti i singoli e gli album. Ecco la lista di questa settimana:

I singoli

Esce stanotte “Arya”, il singolo di Nigo che vede la partecipazione di A$AP Rocky. Il brano anticipa l’uscita del disco “I know Nigo”, in arrivo il 25 marzo e con ospiti del calibro di Kid Cudi, Pharrell Williams e Lil Uzi Vert.

“Colore” (Columbia Records Italy/Sony Music Italy) è il nuovo singolo di Baltimora, anticipazione dell’EP d’esordio di prossima uscita. Il brano – presentato durante le audizioni del programma in una versione piano e voce – è una ballad dalle liriche dirompenti che, raccontando di un inconsolabile dolore, colpiscono come un pugno nello stomaco. In “Colore”, realizzato dallo stesso Baltimora in coproduzione con Simone Privitera, l’artista si confronta anche con un beat ritmato, che dimostra a pieno la sua versatilità.

“Giardino” (Columbia Records Italy/Sony Music Italy) è il nuovo singolo di Casadilego. In attesa di vederla sul grande schermo con “My soul of summer”, Elisa continua a produrre musica, sperimentando e incantando con la sua incredibile voce. Tra rime incastonate in metriche scomposte e sonorità elettroniche, “Giardino” è prodotta da Estremo, giovane producer che ha firmato negli ultimi anni brani di diversi noti artisti della scena urban italiana, che hanno collezionato decine di milioni di streaming.

Non piove mai” (La Clinica Dischi) è l’inedito di Loomy. Il brano, che arriva dopo gli ultimi singoli “America” e “Il quinto dei Beatles”, ci trascina sequenza dopo sequenza nel mondo del rapper, nella sua consapevolezza che le prime volte e i primi sbagli ci aiutano a crescere e ci fanno diventare quello che siamo. La pioggia per l’artista è un elemento rassicurante e confortante, che lo aiuta a farsi scivolare di dosso le difficoltà della vita.

Si chiama “Luna e sole” il nuovo brano di Charles Muda, in uscita su tutte le piattaforme digitali per Romance / distr. The Orchard. L’artista torna con una canzone dall’atmosfera incantata, con una produzione ricercata che si ispira a Jamie XX e una linea vocale dolce e ovattata. A questo si aggiungono accelerazioni in extrabeat che sviscerano un testo semplice ma elegante. Il risultato è un brano dolce e malinconico, perfetto per giornate piovose o passeggiate dense di pensieri.

L’artista milanese Shori torna con il singolo “Madrid” (Wanderlust Society/G!GA Dischi). La presa di coscienza che per crescere, a volte, è necessario lasciare andare i ricordi, senza avere paura di voltare le spalle a quello che un tempo è stato abitudine. Nel suo nuovo singolo, Shori parla di rimpianti, occasioni mancate, incertezze, e lo fa mixando rap melodico e hip hop insieme a un mood malinconico. Con un occhio rivolto al passato e uno al futuro, il giovane artista racconta in modo diretto e senza filtri del dolore di una lontananza fisica che brucia ancora forte.

“Ad un passo da casa” è il nuovo singolo della cantautrice romana Ludovica Mannoni. Nel brano ricorre il tema dell’emancipazione, dell’importanza di perdersi e ritrovarsi, senza pensare troppo all’obiettivo, senza seguire necessariamente un percorso rettilineo. L’obiettivo è trovare il proprio posto anche “al di là della folla”, viaggiando “controvento”. Ludovica a tal proposito scrive: “È difficile accettare che forse siamo esattamente dove dovremmo essere, in un percorso ramificato, un labirinto che si prende gioco dei nostri piani. E forse è questo il bello, sapere che ovunque siamo c’è sempre posto per ritrovare il proprio posto”.

“Senti” è il nuovo singolo della cantautrice Nava, in uscita per OYEZ!. Il brano è il primo in italiano dell’artista nata a Teheran e cresciuta a Milano. Il brano unisce le melodie inusuali e il carisma della voce della cantante con l’elettronica sperimentale della produzione, curata da Bawrut. “Senti” rappresenta la capacità di Nava di unire tradizione e modernità attingendo dalle sue origini e rivisitandole, ottenendo così un brano internazionale.

“Blauer” è il nuovo singolo di Paky, disponibile su tutte le principali piattaforme di streaming per Island Records / Universal Music Italia. Il rapper lancia un brano banger e di forte impatto che ricalca il suo animo più crudo e provocatorio. 

Alice Robber anticipa l’EP “Dancing sadness” con il singolo “Keep On Dancing“. Il brano è un inno alla vita. Un invito a non arrendersi quando le cose sembrano non andare per il verso giusto. Ci possono essere tante versioni di noi stessi. Non sempre finiamo per scegliere quella giusta per il momento che stiamo vivendo. Ma non per questo bisogna rinunciare a ricercare la parte migliore di sé.

“Via Sicilia” feat. MÈSA è il nuovo singolo di Bipuntato per V4V Records/The Orchard. Questo brano segna l’inizio di un nuovo capitolo discografico che vedrà le stampe nel 2022, dopo il debutto discografico con l’album “Maltempo” nel 2020. “Via Sicilia”, impreziosita dalla voce e dalla chitarra di Mèsa (Bomba Dischi), narra attraverso l’immagine di una via romana che diventa luogo della memoria oltre che fisico, lo scontrarsi di sentimenti che si influenzano reciprocamente come l’amore e l’odio in frammenti di oggetti nascosti in case che non esistono più. Anche per questo nuovo singolo Bipuntato ha affidato la produzione a Valerio Ebert.

Dopo la pubblicazione di EP#1, Davide Amati pubblica “Ipocondria”, un brano tanto intenso e doloroso quanto accattivante e liberatorio, il testo gioca con una delle paure più diffuse con la leggerezza dei giovani e la capacità espressiva di una maturità artistica molto precoce.

“Sipario” è secondo singolo di Solo Pietro, in uscita per Uma Records e distribuito da Sony Music Italy. Il giovane cantautore ha la capacità di sciogliersi nei suoi sentimenti mentre crea melodie con il piano, catturando la luce e l’ombra del mondo e descrivendole in modo crudo e mai banale. L’impostazione lirica della sua voce non fa altro che accrescere l’emotività dei brani, delle pop ballad estremamente moderne in cui l’anima cantautorale viene cullata da chitarre e ritmi che rafforzano l’impatto emotivo del pianoforte. “Sipario” è un brano dedicato a chi vuole ricominciare, a chi cerca un confronto e a tutti gli ultimi romantici rimasti.

Arriva su tutte le piattaforme streaming “Leggero”, il nuovo singolo rock del cantautore senese Guglielmonome d’arte di Guglielmo Fineschi. Scritto e composto dallo stesso artista, il brano si caratterizza per delle sonorità che richiamano il punk rock moderno e si avvale della produzione e l’arrangiamento di Vincenzo Cristi (voce e chitarra dei Vanilla Sky). Attraverso le sue parole, Guglielmo va alla ricerca della serenità fisica e psicologica e il difficile tragitto che si deve percorrere per tentare di raggiungerla.

I dischi

Marta Arpini lancia il suo nuovo album “I Am a Gem”, per l’etichetta Dox Records. Un progetto ambizioso che unisce il suo amore per la musica indie pop al jazz e alla sperimentazione, dando ancora più respiro a un progetto ambizioso, senza confini.

Sergio Andrei, cantautore di Roma classe 1997, pubblica l’album di debutto “Pulp”. Il progetto svela un mondo tormentato e oscuro, una locanda alcolica in una Roma hollywoodiana sporca e malinconica: in questo disco si vuole raccontare un mondo agli eccessi, ma senza prendersi troppo sul serio. Amori platonici, risse, osterie, bicchieri, depressione. Include i “pulp magazine”, i romanzi hard boiled, il cinema di genere, la letteratura e il mondo di vignette e copertine. All’interno di questo viaggio si potranno conoscere i diversi personaggi che passano nei ricordi del protagonista e quindi nella locanda stessa. A volte sono persone, altre, emozioni o oggetti. Ricordi o dubbi.

Esce stanotte “Drawing The Holocaust – Original Motion Picture Soundtrack” (Believe Music Italy), la colonna sonora composta dal giovanissimo Mattia Vlad Morleo per il documentario “Drawing the Holocaust – Disegni dall’Olocausto”, in onda in prima serata stasera su Rai Storia – canale 54 in occasione della Giornata della Memoria. Morleo, a soli 21 anni, dà una forma musicale al racconto della Shoa per immagini di Drawing The Holocaust e lo fa attraverso la particolare sensibilità di chi, per ovvi passaggi generazionali, non ha potuto avere un dialogo diretto con i superstiti. L’opera del regista Massimo Vincenzi – in onda proprio nella Giornata della Memoria – racconta la tragica quotidianità dei campi di concentramento attraverso i disegni dei prigionieri: una rappresentazione drammatica in cui emerge tuttavia anche la forza della speranza. Per molti di loro, infatti, l’arte è stata essa stessa fonte di sopravvivenza, di evasione, di mantenimento dell’Io. Mattia Vlad Morleo – classe 2000 – ha composto le musiche di questo immaginario storico e artistico, lavorando costantemente accanto a Massimo Vincenzi. Seguendo le indicazioni e la visione del regista, con il pianoforte e un ensemble d’archi, il compositore ha così confezionato una narrazione musicale che scorre inseguendo le immagini e avvolgendo lo spettatore nella storia del documentario.

2022-01-28T16:03:40+01:00