Martina Beltrami ci racconta il suo primo disco, “Cara me”: “Una lettera a me stessa”

La cantautrice è stata ospite di una delle nostre dirette su Instagram

Martina Beltrami è finalmente su tutte le piattaforme con “Cara me”, il suo primo disco di inediti, fuori Artist First/Fiero Dischi. Dieci i brani raccolti e “venuti fuori per una reale necessità di esprimere delle sensazioni, nel bene e nel male”. Li racconta così l’artista a Diregiovani in una chiacchierata in diretta sul nostro canale Instagram.

È felice Martina ora che quei brani nati in cameretta e tenuti in stand by per via della pandemia hanno visto la luce. “Amo condividere”, ci dice e l’ascolto ora diventato collettivo non può che entusiasmarla.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Martina Beltrami (@martinabeltramiofficial)

E sorride durante tutta la diretta l’ex Amici che, nei pezzi, canta di storie belle ma anche di delusioni e di dolori che – alla fine- fanno bene. Insomma, è una sorta di diario quello che la 21enne ha prodotto e attraverso cui si è messa a nudo al 100%. Nel disco, a partire dalla title track, “ci sono cose che molte volte faccio fatica a raccontare, a scrivere” ma imprimerle “è stato molto liberatorio”. Sensazioni nuove ma anche de passato, quelle cominciate a mettere su carta prima dell’esperienza nel talent di Maria De Filippi. Uno soltanto il featuring: quello con il rapper Don Said

Le dieci canzoni troveranno vita dal vivo il 10 aprile quando Martina sarà sul palco della Santeria Toscana di Milano per il suo primo concerto, occasione speciale dopo oltre due anni di stop per la pandemia e l’avventura a Sanremo Giovani dello scorso dicembre. 

 L’INTERVISTA A MARTINA ↓

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Diregiovani (@diregiovani)

2022-03-30T11:12:25+02:00