Francesca De André vittima di violenza: “Non sono ancora in condizione di parlare”

L'ex concorrente del Gf Vip 16 e figlia di Cristiano De André, ha scritto di aver subito un'aggressione

2 Maggio 2022

“Torno solo oggi dopo giorni dove sono stata costretta a sparire, soprattutto per le mie condizioni tragiche psicofisiche in cui mi trovavo e tuttora, in realtà, mi trovo: ma sto cercando di reagire”. Inizia così il racconto di Francesca De André pubblicato nelle sue storie di Instagram. L’ex concorrente del Gf Vip 16 e figlia di Cristiano De André, ha scritto di aver subito una violenza fisica di cui non riesce ancora a parlare. “Ho subito una grave aggressione, violenza fisica, del quale non sono ancora in condizione di parlare, ma non essendo una bugiarda per rientrare tra di voi mi sentivo di volervi accennare la verità di ciò che mi è successo (per ora non oltre questo perché non me la sento). Vi chiedo comprensione, sostegno e affetto che voi mi avete sempre dato ma ora ancora di più. Ne ho davvero bisogno”.

Qualche ora dopo la prima storia, ne è seguita una seconda: “Come mi aspettavo sto ricevendo da tanti supporto e comprensione del quale davvero ho bisogno”, ha spiegato la De André. E ancora: “Non avete forse la reale idea di quanto questo veramente mi aiuti ad avere ancora più forza di reagire e rafforzare la convinzione che bisogna uscire dai meccanismi di violenza”. Alle persone che l’hanno accusata di fare strategia invece, ha risposto:  “Ribadisco alle persone che alludono al fatto che io abbia solo accennato senza raccontare e spiegare nel dettaglio che non c’è dietro nessuna strategia legata a nulla, men che meno all’attirare attenzione e curiosità ipoteticamente legata al voler apparire un domani perseguendo l’idea di dare a qualcuno un’esclusiva”.

“Chi mi conosce sa bene che non ho mai usato le questioni personali per arrivare da nessuna parte. Non ne ho bisogno. Ho voluto portare rispetto ai miei followers spiegando in modo accennato la mia assenza sapendo che chi mi conosce può capirmi e rispettare il mio stato psicofisico. Né più né meno”, ha concluso.

2022-05-04T12:24:30+02:00