fotogallery

I soldi non fanno la felicità, ma rendono meno tristi. Parola di scienza

soldi-felicita-denaro-tristezzaROMA – Gli studi hanno dimostrato che il denaro non fa la felicità, ma non ci sono state molte ricerche sul legame tra i soldi e la tristezza.
Almeno fino ad oggi.
Un gruppo di ricerca, guidato dallo psicologo Kostadin Kushlev, ha esaminato se vi sia una relazione tra il denaro e l’infelicità.
Esaminando i dati dell’US Census, su 12.291 persone è emerso che il reddito più alto è associato a meno quotidiana tristezza, ma non maggior felicità.
Secondo i risultati, un introto economico più elevato non influisce su quanto si è soddisfatti di giorno in giorno, ma le persone più ricche hanno riferito di sentirsi tristi meno spesso.
Il team ha concluso che la felicità e la tristezza sono due stati separati e che il denaro può aiutare a gestire l’infelicità.

soldi

Quale è il motivo per cui i ricchi sono meno stressati?
Una grande quantità di denaro aiuta nella gestione di situazioni negative.
L’auto si rompe? Perdi il lavoro?
Con i soldi te la puoi cavare.
Ma ancora di più, se si ha il denaro si sa che non ci si deve preoccupare più di tanto delle cose negative che possono accadere in futuro.
E’ una rete di sicurezza.

Quindi, è vero il detto che i soldi non fanno la felicità.
Ma avere una rete di sicurezza in contanti significa essere meno stressati nell’affrontare la vita.

Cosa rende le persone felici?
La buona salute, la famiglia e gli amici, secondo uno dei più grandi studi sulla felicità globale.