fotogallery

Ghost in the Shell, a gennaio il primo ciak del live action

ghost-in-the-shell-live-actionROMA – Sono aperti i casting ufficiali per il live action di Ghost in the Shell, adattamento cinematografico dell’omonimo manga cyberpunk di Masamune Shirow.
Le riprese inizieranno nel gennaio 2016 in Nuova Zelanda ai Wellington’s Stone Street Studios, complesso che ha ospitato le riprese del Signore degli Anelli e del remake di King Kong.
Dreamworks e Paramount sono co-finanziatori e co-produttori del film, che dovrebbe debuttare il 31 marzo del 2017, con due settimane di anticipo rispetto ai piani originali.
Scarlett Johansson (The Avengers, Lucy, Lost in Translation) sarà la protagonista, diretta da Rupert Sanders (Biancaneve e il cacciatore) su sceneggiatura di William Wheeler (L’imbroglio – The Hoax, Il fondamentalista riluttante).

ghost-in-the-shell-live-action

Ambientato in un mondo futuristico, dove l’ingegneria robotica è la norma e ogni persona è in grado di collegarsi al web attraverso nano macchine impiantate nel cervello, Ghost in the Shell ruota attorno alla Serzione 9, l’unità speciale incaricata di risolvere casi e crimini informatici e tecnologici.
Il “ghost” del titolo si riferisce “all’anima” presente nei cyborg, quella parte di umanità che li differenzia dai comuni robot.
Scarlett Johansson vestirà i panni del maggiore Motoko Kusanagi, il cyborg protagonista della storia.