attualita

Danny Bronzini: la chitarra che ha conquistato gli stadi europei

dannybronzini_musicastrada__K1A0570edited

Roma – Danny Bronzini ha solo vent’anni, ma ha già calcato i palchi più importanti d’Italia e mezza Europa. Chitarrista fuori dal comune, Danny è anche un cantante dalla voce sorprendente. L’incontro con Riccardo Onori, primo chitarrista di Jovanotti, gli ha cambiato la vita e lo ha portato negli ultimi due tour ufficiali di Lorenzo Cherubini. Oggi Danny dagli stadi torna nei club per dedicarsi al suo progetto solista e presentare i brani di “WAITING FOR SOMETHING SPECIAL”, il suo disco d’esordio (Musicastrada Records 2015 – MR#0215). Ai microfoni di Music&Future di DireGiovani ci racconta come tutto è iniziato e ci regala un brano con la sua chitarra.

A soli tredici anni è salito sul primo palcoscenico e da subito ha capito di volersi mettere in gioco, la sua vita senza chitarra non se la immagina nemmeno! Cresciuto con Jimi Hendrix e Stevie Ray Vaughan oggi ascolta tutta la musica e il disco è un mix di stili in cui il suo giovane talento trova modo di esprimersi liberamente, spaziando dal rock-funk all’hard rock, richiamando Hendrix, gli ACDC ma anche Al Green e Otis Redding. Un album di dieci brani originali, tutti composti da Danny,  dalle sonorità tanto trascinanti quanto intime e magiche. “WAITING FOR SOMETHING SPECIAL” è disponibile su YouTube, Spotify e Deezer, per conoscere la bonus track però bisogna comprare il disco. Le liriche semplici e sempre intense dall’inconfondibile vena soul, riflettono l’anima di un giovane uomo, i suoi dubbi, le gioie e la speranza che accada qualcosa di speciale: forse per Danny questo sogno si sta già avverando.