spettacolo

Spice, Mel B vs Victoria Beckham: “Il suo microfono non era spento”

VICTORIA BECKHAM SPICE GIRLROMA – Victoria Beckham avrebbe mentito, il suo microfono durante le esibizioni delle Spice Girls non era spento. A rivelarlo è Mel B che, a distanza di un mese dalle dichiarazioni della collega, ha detto la sua durante un’intervista a Entertainment Tonight. “Le sarebbe piaciuto che fosse spento”, ha detto la cantante, insinuando dubbi su quanto era stato detto in precedenza dalla Beckham alla mostra “Vogue 100: A century of style” organizzata da Claudia Winkleman. “Cantavamo live, – ha aggiunto Mel B – scrivevamo i pezzi e li registravamo live, quindi tutte le performance erano live. Il microfono non era spento, non che io sapessi. Forse, Victoria ha chiesto segretamente di spegnerlo, non lo so”.

“Staccavano il mio microfono e lasciavano che a cantare fossero le altre ragazze. Fortunatamente il mio microfono adesso va bene e funziona perfettamente”, aveva ammesso candidamente Victoria. “Quando le ragazze si scatenavano, saltavano e ballavano sui tavoli, io era quella che controllava che il tavolo non cedesse. Sono sempre stata la razionale del gruppo. E per fortuna, considerate che io indossavo sempre i tacchi. Sì, cercavo di muovermi ma non era facile. Sono sempre stata la più riservata delle ragazze”. Difficile capire dove sia la verità e difficile sarà vedere le cinque Spice tutte su un palco il prossimo mese per il ventennale di “Wannabe”. I rumors avevano parlato di una possibile reunion ma nessuna conferma è mai arrivata dalle cinque componenti del gruppo.