fotogallery

Il divorzio tra Ben Affleck e Jennifer Garner adesso è ufficiale

ROMA – “Differenze inconciliabili”.
Sono queste le motivazioni – nero su bianco –  che sanciscono la fine del matrimonio tra Ben Affleck e Jennifer Garner.
Dopo due anni dalla separazione, l’attore ha firmato le carte di divorzio alla Corte Suprema di Los Angeles giovedì 13 aprile.
Nessuna possibilità di riconciliazione per i “Bennifer”, dunque, nonostante l’avvicinamento delle due stra degli ultimi mesi.
Il divorzio tra Ben Affleck e Jennifer Garner sembra comunque essere consensuale.

La -ormai ex- coppia ha deciso per l’affidamento congiunto dei tre figli, Violet (11 anni), Seraphina (9 anni) e Samuel (5 anni), senza ricorerre all’aiuto degli avvocati.
Secondo le leggi della California, il divorzio sarà effettivo dopo 6 mesi dalla firma.

Il divorzio tra Ben Affleck e Jennifer Garner

Ben Affleck e Jennifer Garner si sono separati nel giugno del 2015, dopo 10 anni di amore e tre figli, ma ancora non avevano firmato le carte per il divorzio.
I due si sono innamorati sul set del film “Daredevil” nel 2003, per poi convolare a nozze nel 2005.

“Successivamente a lunghi ripensamenti e attente valutazioni, siamo arrivati alla difficile decisione di divorziare”, aveva annunciato la coppia nel 2015.
“Continueremo a volerci bene come abbiamo sempre fatto e a rimanere amici e degli ottimi genitori per i nostri figli, la cui privacy speriamo venga rispettata in questo momento così difficile”.

divorzio tra ben affleck e jennifer garnerIntervistata da Vanity Fair nel febbraio 2016, Jennifer Grner aveva sottolineato come quello con l’ex marito fosse stato “Un vero matrimonio, non è stato per le telecamere. Ed è stata la mia priorità tenerlo in piedi. Ma non ha funzionato”.

Poco dopo aver annunciato la loro separazione nel mese di giugno, è cominciata a diffondersi la voce di un tradimento come causa della separazione.
Affleck avrebbe avuto – secondo le voci – una scappatella con la tata, Christine Ouzounian, sempre smentita dalle parti in causa.

“Ci eravamo separati mesi prima che io sentissi parlare della tata,” ha detto Garner. “Non aveva niente a che fare con la nostra decisione di divorziare. Non era una parte dell’equazione”.

Nonostante le difficoltà, Garner aveva sostenuto di provare ancora dei sentimenti per il padre dei suoi figli e di non aver rimpianti nell’averlo sposato.
“Non ho sposato una star dei film; ho sposato l’uomo che è”, spiegava. “E tornerei indietro e riprenderei la stessa decisione. E’ l’amore della mia vita”.

“Cosa ho intenzione di fare a tale proposito? Lui è la persona più brillante, il più carismatico, il più generoso. E ‘solo un ragazzo complicato. Io dico sempre: quando il suo sole splende su di te, lo senti. Ma quando il sole splende altrove, fa freddo. Può lasciarti in ombra”.