fotogallery

D’Oh! I Simpson compiono 30 anni: 10 curiosità sulla serie dei record

Simpson compiono 30 anniROMA – Il 19 aprile 1987 debutta nella sketch-comedy “The Tracey Ullman Show” la serie che avrebbe riscritto le regole della televisione: oggi i Simpson compiono 30 anni.

Nato come una serie di corti da 1 minuto, lo show divenne due anni dopo una vera e propria serie a episodi da 30 minuti ciascuno per il network Fox Broadcasting.

Creati da Matt Groening, con la collaborazione di James Brooks e Sam Simon, i Simpson hanno stralciato ogni idea di famiglia convenzionale.

Per festeggiare Homer, Marge, Bart, Lisa, la piccola Maggie e tutti gli abitanti “anomali” di Springfield, ecco 10 curiosità sulla serie dei record.

I Simpson compiono 30 anni: 10 curiosità

1. Matt Groening ha chiamato tutti i personaggi della famiglia Simpson con i nomi dei membri della sua famiglia, tranne Bart.
Il nome di quest’ultimo è l’anagramma di “Brat”, “moccioso”.

2. Il celebre D’Oh di Homer, inventato dal doppiatore originale Dan Castellaneta, è stato inserito nel 2001 nell’ Oxford Dictionary.

3. Tutti i personaggi dei Simpson hanno 4 dita per ogni mano, ad eccezione di Dio che è disegnato con tutte e cinque le dita.

4. I Simpson vivono a Springfield, ma quale Springfield è un mistero. Ci sono 34 posti di nome Springfield in 25 stati degli Stati Uniti.

5. I Simpson è la più lunga sitcom degli Stati Uniti, il più longevo programma di animazione degli Stati Uniti, e la serie tv in prima serata più longeva.

6. Leggenda popolare vuole che i Simpson abbiano il potere della preveggenza. Tra le “predizioni” più famose, Donald Trump come Presidente USA, lo scandalo dell’NSA e l’avvento degli smartwatches.

7. La serie tv dei Simpson ha subìto diverse censure nel mondo, ed è stata bandita da Russia e Cina.

8. I Simspon sono stati eletti dal Time 1l 31 dicembre 1999 “la miglior serie tv del secolo”, ottenendo due settimane dopo una stella sulla Hollywood Hall of Fame.

9. La serie ha debuttato in Italia su Canale 5 il 1 ottobre 1991.

10. Nel corso degli anni, hanno dato la loro voce diversi personaggi del mondo dello spettacolo, sia nella versione originale che in quella nostrana. Si sono prestati al doppiaggio italiano Valeria Marini, Mike Bongiorno, Leo Gullotta, Luciana Littizzetto, Sandra Mondaini, Paolo Liguori, Vittorio Sgarbi, Paolo Bonolis, Paola Barale, Igazio La Russa, Giorgia, Maria Grazia Cucinotta, Gennaro Gattuso, Francesco Totti, Ilary Blasi, Luca Laurenti, Ambra Angiolini, Emilio Fede, solo per citarne alcuni.

Infografica a cura di Stampaprint