fotogallery

Ibiza, squalo attacca un bagnante a pochi metri dalla riva

squalo a ibizaROMA – E’ fuori pericolo il bagnante è stato attaccato da uno squalo a Ibiza.
L’82enne spagnolo stava nuotando a pochi metri dalla riva di Playa d’en Bossa, una delle spiagge più popolari dell’isola.
L’uomo è stato morso a una mano, presumibilmente da una verdesca, e trasportato all’ospedale Can Misses per una ferita di circa 5 cm.
Diverse persone sono uscite dall’acqua dopo l’incidente, accaduto nel pomeriggio del 17 giugno, anche se  la spiaggia non è stata chiusa.
Dopo un’ora di ricerche, dello squalo nessuna traccia.

Lo squalo a Ibiza non è un caso isolato.

Le verdesche sono una delle specie più comuni nel Mediterraneo.
Nel luglio del 2016, un bagnante di 40 anni è stato attaccato da una verdesca a pochi metri dalla costa di Alicante.
Sempre la scorsa estate, è stato avvistato uno squalo nella popolare spiaggia di Fuengirola nella Costa del Sol.

Playa d’en Bossa – Ibiza

La verdesca

Gli squali sono una realtà nel Mediterraneo.

(Leggi anche: La verità sugli attacchi di squali: ecco perchè avvengono)

La verdesca, o squalo azzurro, è uno degli squali più prolifici nelle nostre acque, in particolare nell’Adriatico.

sqaulo verdesca (4) sqaulo verdesca (5) sqaulo verdesca (1) sqaulo verdesca (2) sqaulo verdesca (3)
<
>
Blue shark and pilotfishes

Rispetto ad alcuni suoi simili come il Grande Bianco, il Tigre o il Leuca, non è pericoloso, ma attacca solo se spaventato.
Si tratta di una specie a rischio estinzione a causa delle sue pinne, pietanza base di alcune ricette orientali.

La verdesca raramente morde gli esseri umani.
Dal 1580 fino al 2013, è stato coinvolto in 13 incidenti, quattro dei quali mortali.

Nel Mar Mediterraneo ci sono circa 45 specie di squali, con 16 di questi che misurano dai 3 metri di lunghezza in su.
15 di queste sono specie potenzialmente pericolose.

(Leggi anche: Gallipoli, squalo avvistato a pochi metri dalla riva di Punta Pizzo – VIDEO)

Nel 2014 è stato avvistato a Ostia un Mako, uno degli squali più pericolosi del mondo e raro nelle nostre acque.
Il Mako rientra nella rosa dei 5 squali più pericolosi del mondo, insieme al Grande Squalo Bianco, il Leuca, lo squalo Tigre, e il Longimano.