Ho avuto un ciclo scarso. Potrei rischiare una gravidanza?…

Aspettavo il ciclo per dopodomani ma si è anticipato.Ho tirato un respiro di sollievo, se non fosse che questo ciclo è durato solo due giorni.

Salve. Passo a spiegare la situazione.. circa 15 giorni fa ho avuto un episodio di petting un po spinto con il mio ragazzo. Lui era sopra di me e io lo stavo masturbando, quando ad un tratto ho deciso di fermarlo perché mi ha detto una cosa che ha fatta sentire una t++++a. Quindi lui non è venuto e non c’è stata penetrazione. Aspettavo il ciclo per dopodomani, ovvero per sabato, ma mi si è anticipato a martedì, ovvero al giorno 26 del mio ciclo ( che di solito si presenta intono al trentesimo). Ho tirato un respiro di sollievo, se non fosse che questo ciclo ( che era comunque rosso e di flusso normale come al solito ) è durato solo due giorni, rispetto ai miei classici 4/5, con i soliti attacchi di fame, leggero male al seno, emicrania e  dolori di pancia anche se tutto molto sopportabile. Ciò che mi ha mandata in allarme è stata la scarsità appunto di questo ciclo per quanto riguarda la durata nei giorni. Secondo voi si potrebbe trattare di un falso ciclo? esiste la possibilità che io possa essere incinta ? facendo infatti un calcolo quel giorno ero fertile in quanto era il dodicesimo giorno del ciclo. Grazie a chi mi aiuterà.

Fiorella, 20 anni


Cara Fiorella,
da quello che ci descrivi l’esperienza avuta con il tuo ragazzo ha previsto solo petting senza alcuna penetrazione e soprattutto nessuna eiaculazione (né interna, né esterna).
Per un concepimento è importante sapere che è necessario che si verifichi un rapporto completo. Con questo termine intendiamo una penetrazione con eiaculazione interna alla vagina nei giorni fertili di una donna.
Solo attraverso la spinta eiaculatoria è possibile permettere agli spermatozoi di risalire la cavità vaginale e giungere fino all’ovulo fecondabile (sempre se la donna si trova nel periodo dell’ovulazione).
Come vedi nel tuo caso non ci sono tali presupposti e quindi automaticamente possiamo dirti che non ci sono rischi per una gravidanza indesiderata.
Per quanto riguarda le variazioni del ciclo che hai notato, queste rientrano nella normalità in quanto è molto frequente, in giovani ragazze come te, riscontrare irregolarità transitorie.
Non sempre la durata del ciclo è la stessa e la sintomatologia che accompagna la mestruazione si manifesta con tutte le consuete caratteristiche (fame, crampi alla pancia, emicrania).
Per tutti questi motivi ti suggeriamo di stare serena  e non prendere questi normali cambiamenti come campanelli d’allarme.
Per maggiori informazioni puoi rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia, il quale, conoscendo la tua storia medica, può personalizzare maggiormente le risposte.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!