fotogallery

#GFVIP, il VIDEO di Cecilia e Ignazio nell’armadio è stato tagliato? Ecco le prove

ROMA – Nuova polemica al Grande Fratello VIP.
Per frenare le speculazioni sorte sul web nell’ultima settimana sul “caso dell’armadio“, la regia ha mandato in onda il filmato incriminato.
“Quello che non è stato mostrato su Mediaset Extra” spiega Ilary Blasi.
Come potete vedere nella clip in basso mostrata in diretta, sembra davvero che gli internauti siano stati un po’ maliziosi a giudicare il comportamento di Cecilia e Ignazio.

Il video tagliato

Eppure, in molti si sentono presi in giro.
Il video dell’armadio mostrato in diretta non è quello circolato su internet. E’ evidente.
Eccolo qua:

 

C’è chi pensa che la scena sia stata rifatta per scagionare i due da ogni accusa. Forse una teoria troppo complottista.
Ma c’è chi sostiene che il video mostrato sia la parte finale di quello che è accaduto veramente.

cecilia e ignazio nell'armadioEffettivamente, guardando le due clip, sembra proprio si tratti di due momenti diversi.
Oltretutto è stato anche rimosso l’audio….

Che i video riguardino due momenti diversi si capisce da qualche dettaglio.
Ad esempio, le pieghe della maglietta di Ignazio sono diverse da una clip all’altra.
Anche il collo di Moser può essere una prova. Nel video mandato in diretta il collo è molto scoperto, mentre in quello circolato su internet si vede a malapena la collanina.

Non dimentichiamoci che Cecilia e Ignazio sono stati “rimproverati” dal Grande Fratello, il quale gli ha chiesto di “andarci piano con le effusioni”, come ha raccontato anche lo stesso Moser agli inquilini della Casa.

Il Grande Fratello ha tagliato, quindi, il pezzo di video incriminato?

Intanto, il web chiede a gran voce il filmato completo.

Il caso dell’armadio

La notte del 9 novembre, Cecilia e Ignazio si sono appartati nell’armadio.
Lui di spalle, lei probabilmente seduta.
Usando gli accappatoi come tende, i due hanno cercato un po’ di riparo dagli occhi delle telecamere.

Tuttavia, quello che si scorge non sembra lasciare spazio a dubbi.
Anche l’audio che accompagna il video è alquanto eloquente…