Facebook, dopo la Universal ecco l’accordo con Sony Music

Roma – Cresce il business musicale in casa Facebook! Il social network continua la sfida a YouTube e Spotify: è proprio di queste ore infatti la notizia di un accordo con Sony Music. Neanche un mese fa il colosso della Silicon Valley annunciava quello con la Universal. L’obiettivo è consentire ai propri utenti di condividere legalmente sul proprio account clip musicali senza violazione di copyright.

L’accordo pluriennale include, oltre a Facebook, anche Instagram e Oculus, altri cavalli di battaglia di proprietà “Zuckerberg“. I dettagli economici non sono stati resi noti.
Questa mossa conferma come Menlo Park voglia diventare una vera alternativa YouTube volendo valorizzare i video online, con l’obiettivo di spingere gli utenti a guardare e condividere filmati attraendo così gli investitori pubblicitari.
Ma in gioco c’è anche l’intero mercato della musica digitale, i competitor maggiori sono in questo ambito Spotify e Apple Music, non resta che aspettare le prossime mosse di Zuckerberg e famiglia.

Manca all’appello la Warner Music, sarà questione di giorni?

 

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it