Al dodicesimo giorno ho avuto un rapporto completo a rischio con rottura del profilattico…

Circa 12 ore dopo ho assunto EllaOne. A distanza di 4 giorni ho avuto una perdita di muco. Può essere segno dell’ovulazione spostata in avanti?

Al dodicesimo giorno ho avuto un rapporto completo a rischio con rottura del profilattico. Circa 12 ore dopo ho assunto ella one. A distanza di 4 giorni ho avuto una perdita di muco con striature di sangue. Può essere segno dell’ovulazione spostata in avanti? Non posso dire con certezza se fosse già avvenuta prima del rapporto. Ora aspetto tra 5 giorni il ciclo (solitamente regolare di 28) ma ho paura che la pillola non abbia fatto effetto. Ho diversi sintomi da gravidanza anche se so che possono essere gli stessi pre ciclo e che forse l’assunzione di EllaOne da questi effetti. Sono passati 12 giorni dal rapporto posso effettuare test di gravidanza anche se non è ancora la data presunta dell’arrivo del ciclo?

Maddalena, 37 anni


Cara Maddalena,
da quanto scrivi ci sentiamo subito di tranquillizzarti, in quanto a differenza della pillola del giorno dopo, che agisce fino a 72 ore dopo il rapporto (3 giorni), EllaOne agisce fino a 120 ore (5 giorni) e se assunta nelle prime 24 ore dal rapporto a rischio di gravidanza indesiderata, è ben tre volte più efficace della pillola del giorno dopo e due volte più efficace se assunta entro 72 ore. Quindi avendola assunta nei tempi corretti (12 ore dal rapporto a rischio) il rischio di una gravidanza indesiderata è assente. 
Inoltre tieni presente che impedendo la fecondazione dell’ovulo agisce spostando l’ovulazione, nel tuo caso ipotizziamo che l’ovulazione doveva ancora avvenire (solitamente in un ciclo regolare di 28 giorni avviene circa al 14° giorno), ovviamente se l’ovulazione è già avvenuta e l’ovulo è stato fecondato, i farmaci non hanno più effetto.
In definitiva puoi stare tranquilla e qualora dovessero presentarsi 
 perdite ematiche o ritardi ti suggeriamo di non allarmarti perché potrebbero dipendere dall’assunzione di un dosaggio ormonale elevato, contenuto in questo farmaco. Valuta tu se effettuare un test di gravidanza può esserti di aiuto a mettere un punto a questa situazione e tranquillizzarti, essendo al 12° giorno dal rapporto a rischio puoi già farlo, meglio comunque aspettare il primo giorno di ritardo del ciclo, anche se può rientrare negli effetti collaterali del contraccettivo di emergenza.
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi e se hai bisogno puoi tornare a scriverci.
Un caro saluto!