Ho preso EllaOne...a distanza di due giorni dopo il rapporto potrei essere incinta?

Ho preso EllaOne…a distanza di due giorni dopo il rapporto potrei essere incinta?

Il 21 aprile (sabato) ho avuto un rapporto non protetto, lui ha eiaculato fuori, ma ho paura che prima di eiaculare fosse uscito il liquido pre-eiaculatorio. Lo stesso giorno o la domenica 22 aprile ho avuto l’ovulazione e lunedì 23 aprile ho preso EllaOne. Secondo lei a distanza di due giorni dopo il rapporto non protetto potrei essere incinta??

Karol, 24 anni


Cara Karol,
affinchè avvenga un concepimento è necessario che l’eiaculazione sia interna alla vagina e la donna deve trovarsi nei suoi giorni di fertilità. Da quanto scrivi ci sembra di capire che il rapporto non è stato completo e quindi l’eiaculazione non è avvenuta internamente, tieni presente che il coito interrotto non è una pratica sicura e affidabile, sebbene largamente diffusa, in quanto è necessario da parte del partner una grande conoscenza del proprio corpo ed un controllo difficile da mantenere nei momenti di eccitazione. Per quanto riguarda il liquido pre-eiaculatorio  non è certo che in esso vi siano spermatozoi attivi e comunque, anche nel caso ve ne fossero, la percentuale sarebbe molto bassa.
Riguardo invece l’assunzione della pillola EllaOne, è bene sapere che l’efficacia di questo farmaco è proporzionata alla tempistica di assunzione, inibisce o sposta l’ovulazione di almeno 5 giorni ed è efficace in fase periovulatoria(sposta il picco di LH). Tale pillola agisce fino a 120 ore (5 giorni) e se assunta nelle prime 24 ore dal rapporto a rischio di gravidanza indesiderata, è ben tre volte più efficace della pillola del giorno dopo e due volte più efficace se assunta entro 72 ore. Nel tuo caso infatti ci sembra di capire che l’assunzione sia avvenuta entro i due giorni successivi al rapporto non protetto e quindi entro le 72 ore. L’unico dubbio è riguardo l’ovulazione, Non abbiamo capito come tu sia certa che sia avvenuta tra il 22 e il 23 (forse hai avuto particolari sintomi che ti hanno fatto pensare all’ovulazione?) , quindi non sapendo con precisione quando sia avvenuta non abbiamo gli elementi necessari per escludere del tutto un eventuale rischio.
Detto ciò, ti consigliamo al momento di attendere l’arrivo del prossimo ciclo, consigliandoti vivamente di utilizzare un metodo contraccettivo per i prossimi rapporti, al fine di viverti la sessualità in maniera più libera da ansie e preoccupazioni.
Se vuoi farci sapre come evolve la situazione, torna a scriverci quando vuoi.
In bocca al lupo!
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it