Secondo me si tratta di un pò di irritazione, in quanto non ho vesciche/brufoli...

Secondo me si tratta di un pò di irritazione, in quanto non ho vesciche/brufoli…

Buongiorno dottori, avrei bisogno di un vostro consiglio. È da un pò di giorni che avverto un pò di bruciore intimo e ho notato infatti di avere una zona leggermente arrossata all’interno.
Secondo me si tratta di un pò di irritazione, in quanto non ho vesciche/brufoli, e nemmeno perdite vaginali o prurito. In farmacia non sono riuscite a consigliarmi nessun tipo di crema/prodotto.
E chiamando al consultorio mi hanno consigliato solo degli ovuli per la candida, ma sono abbastanza certa che di candida non si tratti.
Può passare da solo questo tipo di irritazione o mi conviene richiamare il consultorio?
Grazie

Chiara


Cara Chiara,
di solito quando si tratta di un’infiammazione di natura vaginale compaiono anche altri sintomi oltre al bruciore, ma non è possibile fare una diagnosi esatta se non con una visita e/o con degli esami specifici.
Inoltre, è bene non utilizzare creme o prodotti se non si sa esattamente di cosa si tratti, altrimenti la situazione potrebbe peggiorare.
Da ciò che dici, escludendo la possibilità che l’irritazione possa essere dovuta a un rapporto intimo pregresso, il rossore potrebbe dipendere anche dall’alimentazione o dal contatto con alcuni tessuti.
Ti consigliamo di utilizzare slip di cotone e possibilmente bianchi, di utilizzare detergenti neutri e di seguire un’alimentazione sana, se il fastidio dovesse persistere anche nei prossimo giorni, è bene rivolgersi al proprio medico per effettuare un consulto specifico.
Altrimenti, se per te è più comodo, puoi rivolgerti al Consultorio di zona, dove puoi fare una visita specializzata in base alla tua richiesta.

Un caro saluto!