Oscar 2019, la cerimonia di premiazione non avrà un conduttore

Per la prima volta in trent'anni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Variety conferma le voci di corridoio che circolano da un po’ di giorni: la 91esima edizione degli Oscar non avrà un conduttore. Dopo la polemica social che ha travolto Kevin Hart, scelto dall’Academy come timoniere della cerimonia di premiazione, la kermesse non avrà, per la prima volta dopo trent’anni, una conduzione ufficiale. A compensare questa mancanza, Variety ha annunciato che assisteremo a molti momenti emozionanti, tra questi ci sarà l’esibizione di Lady Gaga (preparate i fazzoletti).

L’appuntamento con le nomination agli Academy Award è per il 22 gennaio. Il 24 febbraio, invece, si terrà la cerimonia di premiazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it