Come calcolare l'età dei gatti e dei cani

Come calcolare l’età dei gatti e dei cani

Calcolare l’età “umana” del cane è più complesso rispetto a fare lo stesso con il gatto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Quanti ha il mio gatto? Qual è l’età del mio cane? Sono alcune delle domande più frequenti tra chi possiede un amico a quattro zampe.
Gli animali domestici hanno un ciclo di vita differente da quello nostro e, proprio in base a questa diversità, cambiano anche gli anni in senso umano.

Ecco una piccola guida per calcolare l’età di gatti e cani.

Calcolare l’età dei cani

Calcolare l’età “umana” del cane è più complesso rispetto a fare lo stesso con il gatto.

La popolare formula di dare 7 anni per ogni anno canino (escluso il primo che vale 1), non è un calcolo veritiero.

Un ruolo fondamentale lo gioca la taglia. Il nostro amico felino, bene o male, non cambia dimensione a seconda della razza, cosa invece frequente nel mondo canino.

Partendo dal presupposto che le taglie piccole hanno una aspettativa di vita maggiore rispetto a quelle grandi, ecco come possiamo sapere l’età APPROSSIMATIVA di fido.

Il primo e il secondo anno di età corrispondono, rispettivamente, a 15 anni e 24 anni.
Dopodiché, gli anni successivi si calcoleranno aggiungendo 4.

Dunque, un cane di 4 anni, avrà un età umana di circa 32 anni.

Ricordiamo che il calcolo è solo indicativo e che cani di taglia grande hanno un’aspettativa di vita inferiore rispetto a quelli più piccini.

Calcolare l’età del gatto

Per il gatto il discorso è semplificato, grazie alle dimensioni più o meno costanti anche tra razze differenti.

Il calcolo, infatti, è lo stesso di quello fatto per l’età di fido, con la differenza che in questo caso vale per tutte le razze.

Un gatto di un anno avrà un’età umana di 15 anni, uno di due di 24. Dopo i primi due anni di vita si aggiunge 4. Un gatto di 4 anni ha un’età umana di 28, uno di 5 di 32, uno di 6 di 36, e così via.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it