Penso di prenotare una visita al consultorio, ma intanto vorrei un parere...

Penso di prenotare una visita al consultorio, ma intanto vorrei un parere…

Salve, spero sia lo spazio giusto. Non vorrei preoccuparmi inutilmente quindi vorrei porre il mio quesito.
Premetto che ho un ciclo abbastanza regolare, che controllo con un app. Ho avuta una gravidanza portata a termine a 38+5 no aborti spontanei o volontari. Gravidanza voluta ed arrivata in tempi piuttosto brevi (parto agosto 2016)
Altro punto, ho una spirale intrauterina (Jaydess) inserita a novembre 2016, non mi ha mai riportato alcun fastidio o problema. Durata del ciclo circa 4 giorni, paragonabile in quantità a dello spotting. Dolori prima della gravidanza insopportabili (classici della SPM) dopo l’inserimento della spirale nessun dolore.
Ultimo ciclo 19 maggio, durato 3 giorni, 4° giorno pulito, 5°giorno durante la minzione una modesta fuoriuscita di sangue rosso vivo, seguito dall’espulsione di un grosso grumo di sangue (probabilmente pezzo di endometrio seppur non ne perdevo più dall’inserimento della spirale) questo secondo “ciclo” perdura ancora, ma con normali perdite marroncine (classica pulizia da fine ciclo) ok mi stavo tranquillizzando, e invece 8° giorno, seppur più leggera noto mentre passo la carta igienica dopo la minzione, ancora sangue, ma rosa, direi color salmone. Considera che potrebbe essere un fattore normale? Non ho dolori di nessun genere, neppure mal di testa. Naturalmente penso di prenotare una visita al consultorio, ma intanto vorrei un parere.. GRAZIE DI CUORE.. Saluti.

Francesca, 28 anni


Cara Francesca,
da quanto scrivi riteniamo non vi sia nulla di preoccupante. Come ben sai la spirale nel corso del tempo porta alterazioni mestruali come una diminuzione del ciclo che può presentarsi come una sorta di spotting (come nel tuo caso). Dal momento che ormai è trascorso diverso tempo dall’inserimento e ci sembra di capire che non hai mai lamentato alcun fastidio, la situazione dovrebbe essere sotto controllo. Se i calcoli sono giusti la scadenza dei 3 anni dovrebbe essere nel mese di novembre, pertanto l’idea di consultare una ginecologa di fiducia potrebbe esserti utile in questo momento. In ogni caso potrai toglierti ogni dubbio e valutare insieme a lei quando è il momento di sostituire il contraccettivo.
Speriamo di esserti stati di aiuto e non esitare a scriverci nuovamente se hai ulteriori perplessità.
Un caro saluto! 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it