Accidentalmente ho lavato l'anello con il detergente intimo...

Accidentalmente ho lavato l’anello con il detergente intimo…

Buongiorno, assumo regolarmente NuvaRing da 6 mesi senza nessun tipo di problema. Ieri sera però, facendo un bidet mi sono accorta che l’anello era fuoriuscito parzialmente e quindi l’ho praticamente accidentalmente lavato con il detergente intimo. Essendo tardi non ho potuto chiamare nessuno, ed essendo spaventata che così perdesse la sua efficacia, l’ho immediatamente sostituito con un altro nuovo. Ora mi chiedo: ho fatto bene? E quando lo dovrò togliere? Gli devo far fare un ciclo completo di tre settimane o lo tolgo nella data di rimozione prevista dell’anello che ho accidentalmente lavato?
Se può essere utile aggiungo che l’anello lavato era inserito in vagina da una sola settimana. Grazie per l’aiuto.

Gaia, 22 anni



Cara Gaia,
l‘anello Nuvaring  soffre le alte temperature dirette , immersione o lavaggio diretto sotto acqua calda/bollente .
Diverso invece quando si trova posizionato correttamente all’interno della vagina e ci si immerge ad esempio in una vasca con acqua calda. In questo caso la temperatura corporea viene regolata dall’organismo stesso e quindi non vi è un impatto diretto sul Nuvaring.
Se l’anello, per qualsiasi motivo, è fuoriuscito di almeno il 50% ed entrato a contatto con temperature esterne elevate allora viene consigliato di sostituirlo con uno nuovo assicurandosi che quest’ultimo sia posizionato correttamente in profondità.
Non risultato particolari interferenze con detergenti intimi l’anello vaginale teme soltanto le alte temperature (acqua calda o bollente ed esposizione diretta al sole), infatti è possibile praticare eventuali terapie vaginali con creme vaginali, ovuli e anche lavande.
Tecnicamente da bugiardino vi è scritto che se l’anello rimane fuori dalla vagina o sospettate che sia rimasto fuori dalla vagina per un periodo superiore alle 3 ore, durante la prima e la seconda settimana, può non proteggervi dalla gravidanza. Quindi bisogna reinserire comunque l’anello  e lasciarlo in vagina senza interruzione per almeno 7 giorni. Usare un profilattico se avete rapporti sessuali durante questi 7 giorni.

Da quello che ci racconti non dovrebbero essere passate più di tre ore per cui probabilmente potresti mantenere la consueta modalità. Per maggiori informazioni puoi confrontarti con la tua ginecologa di riferimento che conoscendoti meglio potrà darti l’indicazione più specifica.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it