Oggi asciugandomi ho notato perdite rosa solo sulla carta...

Oggi asciugandomi ho notato perdite rosa solo sulla carta…

Buonasera!
Il mio percorso sta continuando con la psicologa e devo dire che forse sto iniziando ad incanalare le mie paure nel verso giusto,mettiamola così! Io non posso far altro che ringraziarvi per L aiuto e il supporto che mi avete dato e per la spinta di coraggio nel parlarne con qualcuno!
Venerdì 12 nel tardo pomeriggio è arrivata il mio ciclo per terminare il 16. Solo che notò che oggi andando al bagno solo asciugandomi ho del sangue rosa/rosso….ma solo su carta ne sulla mia mutande per questo non ho bisogno di assorbente e niente. Cosa può essere? Non vi richiedo se è una possibile gravidanza…..perché no non lo è! Però come mai questa cosa?nkn mi è mai successa se non a febbraio che ho preso Norlevo. Ma non avendo rapporti da febbraio escludo qualsiasi cosa a livello sessuale,la gravidanza dopo tutti gli accertamenti e il ciclo che è tornato sempre tutti i mesi escludo anche quello,cosa può essere?
Grazie mille come sempre gentilissimi dottori

Elena, 18 anni


Cara Elena,
sei stata molto brava tu che hai avuto il coraggio e la forza di metterti in discussione e di chiedere aiuto. Non sempre è facile e questa deve essere una tua importante risorsa.
In merito alle perdite potrebbero essere dei piccoli residui del ciclo precedente che tendono a mischiarsi alle secrezioni prodotte durante il periodo ovulatorio e quindi sono più leggere.
A volte possono verificarsi episodi di spotting ovulatorio, dovuto ad un brusco calo degli estrogeni (sbalzo ormonale) che solitamente precede di qualche giorno il picco ovulatorio (picco di LH) e che provoca un piccolo sfaldamento della mucosa uterina. Lo spotting può avere cause disfunzionali e organiche. Le più comuni sono le prime, legate a un’ovulazione non ottimale e sono più frequenti soprattutto in giovane età. Tendono a risolversi spontaneamente nel corso di due o tre cicli mestruali.

Le alterazioni ormonali possono dipendere da cause diverse: stress, disturbi del comportamento alimentare, assunzione di contraccettivi ormonali. Se lo spotting si protrae nel tempo e si ripete nei mesi, è un segnale del corpo che ci suggerisce che bisogna attivarsi.
A volte le macchie rosa potrebbero anche essere correlate a delle infezioni, ma probabilmente avresti anche altri sintomi come bruciori o fastidi.
Prova a monitorarle nel tempo se dovessero persistere allora puoi confrontarti o con il medico di base o eventualmente con il tuo ginecologo di riferimento per approfondire meglio la situazione.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it