Rocco Hunt torna sui suoi passi: "Non posso mollare ora"

Rocco Hunt torna sui suoi passi: “Non posso mollare ora”

Dopo il post di sfogo pubblicato martedì scorso, si è smossa la situazione. Il rapper torna così a lavorare sul suo terzo album
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Li racconta come i giorni “più lunghi e brutti” della sua vita, perché anche tre giorni, a volte, possono sembrare un’eternità. Rocco Hunt, martedì scorso, è entrato su Instagram e ha scritto un lungo post per annunciare l’addio alle scene. Troppe le pressioni esterne a privarlo della serenità giusta per portare a termine i lavori sul suo terzo album. Immagine di profilo nera e l’impressione che una svolta non sarebbe arrivata presto.

Oggi, invece, quella tanto attesa svolta è arrivata. Rocco ha avuto modo di tornare sui suoi passi perché mollare tutto adesso non era la soluzione migliore.

Il lungo post ha cambiato le cose, come ha spiegato lo stesso rapper con un nuovo messaggio su Instagram: “Questo mio sfogo, seppur impulsivo, ha fatto sì che si sbloccasse una situazione ormai ferma da troppo tempo. Sto parlando del mio nuovo album a cui ho dedicato 3 anni della mia vita, di cui volevano privarmi per l’ennesima volta. Voglio riprendermi la mia libertà, non posso mollare ora e non lo farò!“.

Ora per Hunt è il momento di rimettersi in carreggiata: “Non avrei mai potuto abbandonare la musica, né tanto meno voi. A volte quando si è in difficoltà si scappa dalle cose che ci fanno stare bene, pensando che il problema sia quello, ma in realtà ci sbagliamo”.

Sono confermati, così, tutti gli appuntamenti live che lo vedranno protagonista quest’estate. “Sono sicuro senza alcun dubbio che il mio percorso sia questo e voglio continuare a viverlo con voi. I miei concerti, le esibizioni e gli impegni previsti per questa estate saranno mantenuti e svolti regolarmente“, ha annunciato nel corso del lungo post il “poeta urbano”.

Nel cuore un’unica consapevolezza: “Vengo dal niente e rinunciare al frutto dei miei sacrifici non potrei mai perdonarmelo. Per la mia terra e per il mio Sud che ha ancora bisogno di me. Per tutti i colleghi che mi hanno sostenuto e rincuorato”. 

Ora non resta che aspettare novità sul fronte inediti: “A breve avrò un appuntamento molto importante e spero di tornare finalmente da voi con qualcosa di concreto e con tanta nuova musica. Non voglio dargliela vinta! Statemi vicini, ora più che mai”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it