Con la masturbazione non si può rimanere incinta, vero?

Con la masturbazione non si può rimanere incinta, vero?…

Ciao vi sembrerà strano ma io mi faccio le paranoie più assurde.
Allora praticamente alcune volte ho la nausea per ansia e anche pk mangio troppo però io me la faccio condizionare da una gravidanza, per masturbazione.
Può sembrare strano e lo è ma guardando su internet in più sto aspettando ancora il ciclo (però comunque è irregolarissimo visto che prima mi viene il 20 e poi il mese successivo l’11 ).
Però io mi faccio condizionare nonostante so che non è vero si lo so sembro psicopatico ma io sono la prima ad avere le idee più assurde.
Quindi volevo chiedervi sempre per sicurezza è impossibile che io sia incinta anche se sto provando qualche sintomo che è normale per tutti…tipo nausea non deve essere per forza collegato alla gravidanza o anche ciclo poco abbondante che ho avuto subito dopo la nausea che comunque era rosso vivo e con dei residui.
Lo so sono paranoica comunque volevo confermare che per dare avvio ad una gravidanza non bisogna masturbarsi ma avere un rapporto.
VERO?

Anonima, 14 anni


Cara Anonima,
non sei assolutamente “paranoica” o “psicopatica” come scrivi, hai semplicemente bisogno di avere delle informazioni più chiare, alla tua età è naturale non sapere già tutto ed essere confusi su degli argomenti, soprattutto sulla sessualità che, come il resto, si scopre e conosce con l’esperienza. Su internet non sempre poi si trovano informazioni corrette, quindi il consiglio è sempre quello di cercare su siti attendibili, come quelli medici per esempio.
Ti tranquillizziamo subito dicendoti, come già hai intuito, che con la masturbazione non si può assolutamente rimanere incinta!
Per avere una gravidanza bisogna avere un rapporto sessuale completo con penetrazione ed eiaculazione dell’uomo negli organi genitali femminili durante i giorni fertili della donna. La penetrazione permette con la spinta eiaculatoria di spingere gli spermatozoi in fondo alla vagina per permettergli di raggiungere e fecondare la cellula uovo (l’ovocita). Quindi i sintomi che descrivi non dipendono da un’ipotetica gravidanza. Come tu stessa scrivi la nausea potrebbe dipendere dall’ansia o dall’alimentazione. Tieni conto che il ciclo può subire diverse variazioni come ritardi o anticipi, quantità del flusso, regolarità ecc…soprattutto per le ragazze più giovani come te, poiché è influenzato da oscillazioni ormonali, cambi stagionali, anche dall’ansia e dallo stress. Quindi l’ansia di cui scrivi potrebbe forse incidere sul ritardo ed anche sul flusso poco abbondante. Perciò ti consigliamo di provare a rasserenarti e se dovesse continuare la nausea o le irregolarità del ciclo potresti sempre rivolgerti ad un medico per capirne la cause così da curarle e stare meglio.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it