Ho avuto un rapporto protetto durante il periodo della nidazione...

Ho avuto un rapporto protetto durante il periodo della nidazione…

Ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo durante il periodo della nidazione oggi, in anticipo di quattro giorni, mi è arrivato il ciclo mestruale. Come posso stare tranquilla e sapere che siano perdite mestruali e non da impianto?

Anonima



Cara Anonima,
avendo avuto un rapporto protetto vengono meno le premesse essenziali per instaurare una gravidanza per cui non ci dovrebbero essere significativi rischi.
Spesso possono verificarsi delle variazioni del ciclo a causa di molteplici fattori come fisiologiche oscillazioni ormonali, stress fisico come febbri infiammazioni, diete drastiche, assunzione di farmaci, alterazioni del ciclo sonno/veglia ma soprattutto periodi di forte stress. Quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Se vuoi un riscontro immediato potresti effettuare un test di gravidanza valido o dal primo giorno di ritardo o dopo 12/14 giorni dal presunto rapporto a rischio. Se dovessero invece persistere delle irregolarità puoi confrontarti con il tuo ginecologo e valutare in maniera più approfondita cosa succede.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it