Il mistero delle palle di neve giganti in Finlandia

La natura ci regala ancora un altro fenomeno affascinante
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Migliaia di palle di neve giganti sono comparse a Hailuoto Island, nel Golfo di Botnia tra Finlandia e Svezia.
I globi ghiacciati, che variano dalle dimensioni di un uovo al diametro di una palla da football, coprono una superficie di circa 30 m.

 

Il fotografo amatoriale del posto, Risto Mattila, racconta di non aver mai visto niente di simile in 25 anni.
Un altro mistero della natura, che seppur sembri surreale, trova una spiegazione scientifica.

Il fenomeno delle palle di neve giganti

Per quanto raro, il fenomeno delle palle di neve giganti fa parte di un processo naturale che coinvolge acqua e vento.

Palle di neve giganti in Siberia nel 2016

“Si tratta di un fenomeno naturale raro”, spiega Sergey Lisenkov, un portavoce dell’Istituto di ricerca dell’Artico e dell’Antartico (AARI). “Di regola, si formano prima corpulente sfere di poltiglia ghiacciata. E poi un’azione combinata del vento, del profilo costiero, e della temperatura può portare alla formazione di tali sfere”.

Un fenomeno invernale, quindi, risultato di un processo ambientale raro in cui piccoli pezzi di ghiaccio “rotolano” spinti dalla forza del vento su una superficie di acqua.
A causa delle basse temperature, strati e strati di acqua si congelano intorno a questi pezzi di ghiaccio galleggiante, diventando palle di neve giganti.
Infine, i venti e le onde spingono queste sfere ghiacciate lungo la riva, levigando la loro forma.

Un fenomeno simile si è verificato in Siberia nel novembre 2016, e sul lago Michigan nel dicembre 2013.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it