Vietnam, fotografato il misterioso "cervo topo": non si vedeva da 30 anni

Vietnam, fotografato il misterioso “cervo topo”: non si vedeva da 30 anni

L'ultimo avvistamento risaliva al 1990
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Era da circa 30 anni che del cervo-topo (tragulo del Vietnam) si erano perse le tracce. Per questo motivo, il Global Wildlife Conservation lo aveva inserito nella triste lista delle “specie perdute”. Poi, la nuova scoperta: il tragulo del Vietnam esiste ancora.

Ad accendere di nuovo la speranza sono state una serie di fotocamere installate nelle foreste vietnamite nei pressi di Nha Trang, da un team di ricerca internazionale guidato dalla Global Wildlife Conservation di Austin, USA.

In circa 2000 foto sono stati immortalati esemplari diversi, in un periodo compreso tra aprile e luglio del 2018.

Il cervo-topo, il cui nome scientifico è Tragulus versicolor, o tragulo del Vietnam, è un piccolo mammifero dalle dimensioni di un coniglio, endemico del Vietnam. Di lui si sa poco. E’ una specie piuttosto misteriosa, soprattutto perché non ci sono stati nel corso dei secoli degli studi approfonditi.
Prima di oggi, l’ultimo avvistamento è stato nel 1990.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it