Incontro formazione su Andreotti, Dalla Chiesa: "È molto singolare"

Incontro formazione su Andreotti, Dalla Chiesa: “È molto singolare”

"Andreotti è per la giustizia italiana personaggio controverso"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – “È molto singolare. Le persone vengono ricordate e soprattutto si invitano gli studenti a ricordare le persone sulla base di una assoluta condivisione nazionale del loro valore. Io non so che esempio possa dare Andreotti agli studenti. Per la giustizia italiana è una figura controversa, proporlo come un simbolo ai ragazzi mi sembra davvero incongruo. Ci dev’essere un senso di responsabilità anche in ciò che si propone agli studenti. La Regione Calabria la prossima settimana propone una riflessione su mio padre. Non c’è alcun esempio da seguire in Andreotti”. Sono le parole di Nando dalla Chiesa, professore universitario che saputo dellincontro a Cremona sulla figura di Giulio Andreotti ha commentato la notizia con stupore.

L’incontro definito di ‘formazione’ per gli studenti è stato organizzato dall’ufficio scolastico territoriale di Cremona giovedì 14 novembre. Il dirigente dell’Ust ha invitato gli allievi degli istituti secondari di secondo grado a partecipare all’evento dal titolo ‘Giulio Andreotti: un protagonista della nostra storia. Nel centesimo anniversario dalla nascita’. Un incontro al quale hanno partecipato i figli di Andreotti, Stefano e Serena e l’ex senatore della Repubblica Walter Montini. Una giornata durante la quale sono state proiettate anche immagini inedite del presidente.

Sull’assemblea si era già fatta sentire la segretaria generale della Federazione lavoratori della Conoscenza della Cgil Laura Valenti:

“Nulla da dire sull’iniziativa se fosse stata organizzata da un’associazione del territorio all’interno di un percorso di formazione sulla storia del nostro Paese o da qualche ex membro di partito ma ci pare sinceramente fuori luogo che un’iniziativa celebrativa della controversa figura di Andreotti venga persino presentata dal dirigente dell’ufficio scolastico di Cremona, Fabio Molinari, come corso di formazione per gli studenti. Noi crediamo che proprio per il delicato momento storico in cui stiamo vivendo il patrocinio degli uffici territoriali a convegni, corsi di formazione per studenti, commemorazioni debba essere collegato a figure di indiscutibile statura etica”.

 

Leggi anche:

Cremona, giornata di formazione su Andreotti: scoppia la polemica

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it