Il "pianto" dell'asino che rincontra il suo umano dopo il lockdown - VIDEO

Il “pianto” dell’asino che rincontra il suo umano dopo 2 mesi di quarantena – VIDEO

Il video emozionante ha fatto il giro del mondo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il suo nome è associato a ignoranza e testardaggine. Eppure l’asino è tra gli animali più intelligenti e affettuosi del pianeta. Non deve sorprenderci quindi che siano in grado di affezionarsi a noi esseri umani. Come ha fatto questo adorabile ciuchino che, dopo 2 mesi di quarantena, si “commuove” nel ritrovare il suo umano.

Durante il lockdown in Spagna, Ismael Fernández non si è potuto recare alla fattoria di famiglia a El Borge, e per due mesi circa non ha potuto rivedere né il fratello, né  il suo amato asino domestico, Baldomera.

Ma una volta allentate le restrizioni, il ragazzo è corso dal suo amico ciuco. I due non hanno retto all’emozione: Ismael si è lasciato andare alle lacrime, e anche l’asino è impazzito di gioia, quasi come piangesse per l’emozione. L’incontro commovente è stato ripreso in un video diventato virale. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it