Si può rimanere incinta con semplice liquido preseminale?…

Salve vorrei chiedervi un aiuto. Il 4 settembre ho fatto petting col mio ragazzo senza penetrazione e senza eiaculazione è uscito solo liquido preseminale. Il 7 settembre mi viene il ciclo fin qui tutto normale, il ciclo doveva venirmi il 6 ottobre ma ancora non viene e mi sto preoccupando
I miei sintomi: seno gonfio e molto duro(capezzoli normali però), ogni tanto crampi, pancia molto dura da un paio di giorni nel basso ventre, abbastanza perdite liquide trasparenti/biancastre. Ora con i giorni di ritardo dovrei trovarmi il 13 ottobre con il ciclo. Facendomi tutti i calcoli anche del impianto e tutto non mi trovo comunque con i giorni sono passati troppi e poi non mi trovo con i sintomi tipici da prima settimana o da primo mese. Però ho lo stesso paura essendo minorenne. Quindi si può rimanere incinta con petting senza eiaculazione e penetrazione? E si può rimanere incinta con semplice liquido preseminale? Anche se l’ho pulito subito e sono sicura che non sia entrato. Rispondetemi al più presto
Grazie e un saluto 

Anonima


Cara Anonima,
solitamente con il petting è difficile che ci siano dei rischi significativi, perchè come tu stessa sottolineavi non vi è alcuna penetrazione o eiaculazione interna. Inoltre ci sembra di capire che i preliminari siano avvenuti a ridosso del ciclo e quindi fuori dal periodo fertile. Questo riduce maggiormente i rischi. Ci sono molteplici fattori che possono incidere sull’andamento del ciclo non solo una gravidanza. Ad esempio i ritardi potrebbe essere legati a fisiologici oscillazioni ormonali, presenza di infezioni o infiammazioni, cisti, diete ristrette, stress fisico e psicologico. Quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure. Dai sintomi che descrivi sembreresti in una fase premestruale.
Rispetto al liquido preseminale, seppure in letteratura gli studi siano controversi, sembra che non contenga spermatozoi mobili capaci di fecondare.
E’ chiaro che non si può avere un controllo su tutto e per questo è importante la prevenzione e l’utilizzo di un metodo contraccettivo che possa farvi vivere l’intimità in modo sereno e sicuro. Potrebbe essere utile confrontarti prima con il tuo ragazzo e scegliere quello che maggiormente si addice alle vostre esigenze.
Speriamo di essere stati di aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it