Romulus, sul red carpet con Matteo Rovere e i protagonisti

Romulus, sul red carpet con Matteo Rovere e i protagonisti

Ai nostri microfoni anche Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Matteo Rovere non delude le aspettative con la sua prima serie ‘Romulus’, presentata alla Festa del Cinema di Roma con i primi due episodi (QUI il racconto della presentazione). Se ne ‘Il Primo Re’ (il film uscito nel 2019 con protagonisti Alessandro Borghi e Alessio Lapice) è stata raccontata la leggenda di Romolo e Remo, nella serie viene raccontato il mito della fondazione, non fedelissimo alla realtà ma con la libertà artistica e la fantasia che Rovere può permettersi, dopo aver dimostrato di essere un regista visionario, ambizioso, credibile e dal respiro internazionale. Ad essere fedele alla realtà, grazie all’aiuto di archeologi, sono gli elementi plastici come i costumi, i villaggi, le capanne, le armi e i fiumi. Nella serie tutto è ben orchestrato: dalla regia (di RovereMichele Alhaique ed Enrico Maria Artale) alla sceneggiatura, dal cast eccezionale alle musiche, dalla scelta di girare la serie (come il film) in protolatino alla ricostruzione dell’ambientazione. Senza dimenticare la produzione e l’impegno di tutti in questo set ambizioso e difficile da mettere in piedi. La serie Sky Original arriva il 6 novembre su Sky Atlantic e in streaming su Now Tv.

Abbiamo incontrato il cast della serie sul red carpet del #RomaFF15, ecco cosa ci hanno raccontato. 

MATTEO ROVERE (regista e sceneggiatore)

ANDREA ARCANGELI (interprete di Yemos, principe di Alba)

MARIANNA FONTANA (interprete della sacerdotessa Ilia)

FRANCESCO DI NAPOLI (interprete di Wiros)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it