Livio Cori: "Nel mio nuovo disco canto il mio rapporto con le donne"

VIDEO| Livio Cori: “Nel mio nuovo disco canto il mio rapporto con le donne”

Il rapper, che oggi pubblica il singolo "M.I.A", ci ha raccontato il suo nuovo progetto: 'Femmena'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono passati ormai quasi due anni da quando Livio Cori è salito sul palco del Festival di Sanremo al fianco di Nino D’Angelo, confermandosi come uno degli artisti di spicco della nuova scena napoletana. Dalla kermesse il rapper e cantautore ha imparato molto e ha lanciato il suo album d’esordio ‘Montecalvario (Core senza paura)’.

Oggi Cori torna con un nuovo progetto, ‘Femmena’, un lavoro particolare che il 30enne sta regalando ai fan ‘a puntate’. L’album (il secondo della sua carriera), infatti, non ha una data d’uscita unica.

Livio ha scelto di pubblicare una canzone ogni due settimane fino alla completa realizzazione del disco. “Ho deciso di dare l’importanza giusta a ogni brano– ha raccontato intervistato dall’Agenzia Dire- perché in questo periodo storico, dal punto di vista discografico è facile bruciare quasi subito un album perché le uscite sono molto serrate e quindi, a volte, di un disco si riescono ad apprezzare solo i singoli che vengono promossi. Le altre canzoni vengono apprezzati solo dai fan più accaniti”.

L’INTERVISTA

Oggi, Livio pubblica il quinto estratto dal disco, ‘M.I.A’, un brano che il rapper dedica a una ragazza che abita lontana ma con la quale c’è un forte legame. Il pezzo arriva dopo ‘Pusher love’ featuring Enzo Dong, ’Niente storie’, ‘O male’ feat Giame e ‘Vulesse’. Pezzi in cui Livio ha sperimentato con i suoni e con le produzioni, tutte curate dal suo chitarrista storico Eitaway, al secolo Simone Ottaviano.

Filo conduttore  di queste storie, cantate tra italiano e napoletano, c’è il rapporto con le donne, un argomento che, come ha spiegato lo stesso Livio, viene trattato dal punto di vista sentimentale: “Ho trattato varie vicende che ho vissuto nell’ultimo anno ma ci sono anche molte riprese del disco precedente, Montecalvario. È stato un anno pieno di sentimento e così ho deciso di dedicare un album a una parte che è molto importante nella mia vita e che mi ispira particolarmente.

È così che, con ‘Femmena’, Cori racconta “gli up e down” di  ogni relazione. Con ‘M.I.A’, il rapper chiude la prima parte del disco e anticipa una seconda che, promette, sarà “piena di sorprese”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it