VIDEO | Fiera Didacta, Bruschi: “Formazione non è adempimento burocratico”

Appuntamento al 25 gennaio per la presentazione del programma e le informazioni per iscriversi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Sarà come esserci”. Ribadiscono la promessa gli organizzatori della fiera fiorentina per la scuola ‘Didacta’, che andrà online dal 16 al 19 marzo. Dopo l’annuncio su Facebook della coordinatrice Paola Concia, che ha introdotto il futuro della scuola come tema centrale dell’edizione, è il turno del capo dipartimento per il Sistema educativo e di Istruzione al ministero dell’Istruzione Marco Bruschi di presentare la seconda (delle quattro) parole chiave scelte da Didacta 2021 (futuro, formazione, esperienza, innovazione).

“Formazione- è l’intervento di Bruschi, che, anche lui come Concia in un video sui social, parla al personale insegnante- non è un adempimento burocratico, è esserci, è riuscire soprattutto ad acquisire quella cassetta degli attrezzi che serve ad ogni docente. Formazione è fare al meglio il proprio lavoro, essere in grado di stare nel proprio tempo ma anche saper prefigurare il futuro. Formazione- conclude Bruschi- è efficacia, non sempre connessa con la parola innovazione ma sempre con il mettersi in discussione e proseguire nel cammino del sapere”.

Da Didacta appuntamento al 25 gennaio per la presentazione del programma e le informazioni per iscriversi.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it