Siamo sempre stati amici ma sabato abbiamo avuto un rapporto...

Siamo sempre stati amici ma sabato abbiamo avuto un rapporto…

Ho fatto sesso con un mio compagno di classe. Noi siamo sempre stati amici e non c’è mai stato nessun interesse. In questi giorni abbiamo studiato insieme per un progetto e spesso lui è venuto a casa mia. Sabato non so cosa è successo io ho iniziato a sentire delle emozioni fortissime e credo anche lui e così in un momento abbiamo iniziato a toccarci le mani poi il resto del corpo e alla fine l’abbiamo fatto. Ora ho due dubbi grandissimi che mi angosciano molto, il primo è che non abbiamo usato il preservativo e io avevo forse l’ovulazione perché avevo le perdite bianche in quei giorni, ma lui ovviamente è venuto fuori….però ho davvero molta paura!
L’altra cosa è che mi vergogno di quello che abbiamo fatto e soprattutto non voglio che si sappia in classe. Vorrei chiedergli di non dirlo a nessuno ma ho paura che si offenda pensando che mi vergogno di lui, invece io sono contenta che sia successo, però ho solo paura ad affrontare questa cosa con il mio gruppo di scuola perché non era mai successa prima. Inoltre devo fare, secondo voi un test di gravidanza? Grazie

Lucy


Cara Lucy,
da quello che descrivi ci sembra di capire che questo avvicinamento intimo, sia stato inaspettato ma allo stesso tempo apprezzato. Certo aprirà mille dubbi o domande e forse come tu stessa sostieni potrebbe essere importante prendervi del tempo per voi per capire meglio cosa succede. Forse, stai provando delle emozioni più intense e poco controllabili, che alle volte, possono spaventare e amplificare delle paure nascoste come “il sentirsi rifiutata”. Prendersi del tempo non implica sminuire lui o ciò che è accaduto ma anzi ci sembra di capire che sia proprio un momento vostro fuori da ogni giudizio o commento. Siamo sicuri che se riuscirai a raccontare al tuo amico quello che provi realmente, come la tua paura di sentirti esposta, giudicata, etichettata magari ti capirà e sosterrà.
Per quanto riguarda invece il rapporto non protetto, devi sapere che un test di gravidanza è attendibile se effettuato non prima di 12-14 giorni dal rapporto a rischio o al primo giorno di effettivo ritardo del ciclo. Questo tempo, infatti, serve affinchè l’ormone della gravidanza entri in circolo e sia presente nelle urine. Il coito interrotto non è un metodo contraccettivo efficace perchè non sempre è possibile avere un completo controllo del proprio corpo in momenti di forte piacere. Non essendoci una eiaculazione interna i rischi sono minori ma non è possibile avere certezze assolute. 

Potresti eventualmente confrontarti con il tuo ginecologo di riferimento che con una visita più approfondita potrà avere un quadro più completo della situazione.
Speriamo di essere stati di aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it