Youtube chiude un canale per razzismo ma ‘i bianchi’ e ‘i neri’ sono gli scacchi

Agadmator è stato 'fermato' per 24 ore poi l'errore è stato chiarito

ROMA – I suoi contenuti sono stati ritenuti discriminatori, per questo il canale Youtube Agadmator è stato bloccato. Peccato però che ‘i bianchi’ contro ‘i neri’ in questione, non erano persone fisiche ma scacchi.

Reo di non aver riconosciuto la fondamentale differenza è un algoritmo. Frasi tipiche della terminologia del gioco infatti, tipo “Il bianco attacca il nero” sono state scambiate per espressioni discriminatorie, da qui il blocco del famoso canale che conta circa un milione di iscritti.

L’algoritmo di Youtube 

A spiegare il motivo dello stop, avvenuto lo scorso 28 giugno, sono stati due ricercatori della Carnegie Mellon University. R. KhudaBukhsh e Rupak Sarkar, questi i loro nomi, hanno spiegato infatti che: “non sappiamo quale strumento viene utilizzato da YouTube, ma si affida all’intelligenza artificiale per rilevare il linguaggio razzista, ed incidenti come questi possono accadere“. Il tutto si è risolto così il 24 ore, come un banale errore di interpretazione.

Negli ultimi tempi, il gioco degli scacchi è tornato in voga grazie alla serie Netflix ‘La Regina Degli Scacchi’ che già dal suo esordio ha registrato numeri incredibili di pubblico. Alcune analisi di mercato hanno dimostrato infatti, che dopo l’uscita degli episodi sulla piattaforma, il mercato ha registrato un aumento inerente l’acquisto di scacchiere e testi sul gioco.

2021-02-24T11:38:05+01:00