Il suono di Marte registrato da Perseverance: ecco la ‘voce’ del pianeta

La NASA ha rilasciato le registrazioni del vento marziano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Un altro traguardo per Perseverance che, dopo un difficile atterraggio sul suolo marziano, è riuscito a registrare il suono di Marte.
Un microfono collegato al rover della NASA, infatti, è riuscito a sopravvivere alla discesa sul Pianeta Rosso, catturando alcuni rumori proveniente dal cratere Jezero lo scorso 20 febbraio.

Per circa 10 secondi della registrazione è possibile ascoltare il suono di una brezza marziana, così come i ruomori meccanici di Perseverance.
La NASA ha rilasciato due versioni dell’audio: uno originale, l’altro con il rumore del rover filtrato, lasciando esclusivamente il “suono” del pianeta.

Perseverance

Perseverance è atterrato con successo su Marte il 18 febbraio scorso. Tra gli obiettivi principali della sua missione c’è l‘astrobiologia. Oltre a cercare tracce di vita passata sul Pianeta Rosso, sarà il primo rover marziano a raccogliere e conservare campioni di roccia e regolite.

perseverance

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it