Sulla stessa onda, i protagonisti raccontano le scene in barca tra delfini e meduse

Abbiamo incontrato Elvira Camarrone e Christian Roberto su Zoom

ROMA – Una di quelle storie sul potere curativo di alcune persone che non si ancorano al pietismo ma spiegano le vele grazie al ‘vento’ dell’amore, del coraggio, della speranza e della leggerezza (che non è sinonimo di superficialità). Una di quelle storie che, in un momento come quello che stiamo vivendo, ci fanno (ri)scoprire che anche quando il destino è beffardo vale sempre la pena lottare per la nostra felicità. Sullo sfondo il mare, il sole e i delfini della Sicilia.

Stiamo parlando di Sulla stessa onda,  il film scritto e diretto da Massimiliano Camaiti, al suo esordio come regista in un lungometraggio, e vede come protagonisti principali Elvira CamarroneChristian Roberto, Donatella Finocchiaro, Corrado Invernizzi e Vincenzo Amato. La pellicola, in arrivo il 25 marzo su Netflix, fa parte dell’associazione tra Mediaset e la piattaforma ed è il terzo dei sette film inclusi nell’accordo, dopo l’uscita di Sotto il sole di Riccione e L’ultimo paradiso

LEGGI QUI IL RACCONTO DELL’INCONTRO CON IL CAST

SULLA STESSA ONDA, LA STORIA

Girato tra Palermo e San Vito Lo Capo, per sei settimane di riprese, al centro del racconto ci sono Lorenzo (Roberto) e Sara (Camarrone). I due giovani si conoscono e si innamorano durante un corso di vela. Lui è il giovane istruttore, lei l’alunna più testarda. Per entrambi è il primo amore, quello in cui le emozioni viaggiano sempre più veloci. La magia sembra però finire una volta tornati a casa. Sara diventa inaspettatamente sfuggente e ogni tentativo di Lorenzo di ricontattarla cade nel vuoto. Ma non è l’abituale fine di un amore estivo, Sara nasconde un segreto. La ragazza è affetta dalla distrofia muscolare. In un viaggio pieno di rischi, incoscienza e coraggio, Sara e Lorenzo sono costretti a crescere in fretta per rendere eterno ogni momento della loro storia.

SULLA STESSA ONDA, LA VIDEOINTERVISTA AI PROTAGONISTI

2021-03-24T15:57:29+01:00