“Satan Shoes”, Lil Nas X e MSCHF lanciano le Nike con sangue umano

Sono disponibili solo 666 esemplari delle sneakers sataniche

Il Diavolo veste Nike. L’azienda MSCHF ha dato il sangue per realizzare una versione “satanica” delle Air Max 97. Letteralmente.
In collaborazione con il rapper americano Lil Nas X, sono disponibili da oggi le “Satan Shoes”, sneakers in edizione limitata caratterizzate dalla presenza di sangue umano nella bolla d’aria della suola.
Ovviamente, tiene a sottolineare MSCHF, è stata utilizzata solo una goccia di sangue prelevata dallo staff dell’azienda. L’effetto “riempimento” è dato dall’inchiostro rosso.

Sono disponibili solo 666 esemplari delle Satan Shoes, al costo di 1.018 dollari al paio.
Sia il numero di modelli prodotti che il prezzo non sono un caso. Il 666 è notoriamente il numero di Satana, mentre “1.018” è un riferimento al versetto 10:18 del vangelo secondo Luca presente nella Bibbia: “Io vedevo satana cadere dal cielo come la folgore”.

Nike non è coinvolta nel progetto.

La provocazione di Lil Nas X

Come prevedibile, in molti si sono indignati per le scarpe sataniche. In tutta risposta, Lil Nas X (il cui vero nome è Montero Lamar Hill), ha pubblicato un video di scuse dal titolo “Lil Nas X Apologizes for Satan Shoe”. In realtà, si è trattato di un’altra provocazione: alcuni secondi dopo l’inizio della clip, le scuse si interrompono per lasciare il posto al nuovo video musicale del rapper, “Montero (Call Me By Your Name)”, in cui si concede una lap dance con Satana.

Le scarpe benedette

MSCHF aveva già lanciato nel 2019 la controparte “benedetta” delle Nike Air Max 97 Satan Shoes. Chiamate Jesus Shoes, le sneakers erano caratterizzate da un crocifisso appeso ai lacci, acqua santa nella suola, verso del vangelo stampato sulla scarpa e stemma pontificio.

2021-03-29T17:19:35+02:00