In corrispondenza del periodo dell’ovulazione ho episodi di spotting…

Salve, scrivo perché è la seconda volta che, dopo due settimane dalla fine del ciclo, in corrispondenza del periodo dell’ovulazione ho delle perdite di sangue; seppur davvero minime e di brevissima durata (1-2 gg al massimo), mi stanno facendo preoccupare perché non assumo anticoncezionali e sono sicura di non essere incinta. Ho prenotato una visita dal ginecologo per un controllo ma ammetto di essere un po’ preoccupata perché non mi è mai capitato di avere spotting e non so cosa pensare. Preciso di avere un ciclo abbastanza regolare (qualche giorno di ritardo nei periodi di stress) e di aver effettuato abbastanza recentemente degli esami del sangue per la tiroide risultati perfettamente nella norma.

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
proviamo a tranquillizzarti dicendoti che durante il periodo dell’ovulazione può capitare di avere episodi di spotting, cioè piccole perdite di sangue. Lo spotting ovulatorio è dovuto ad un brusco calo degli estrogeni (sbalzo ormonale) che solitamente precede di qualche giorno il picco ovulatorio (picco di LH) e che provoca un piccolo sfaldamento della mucosa uterina. Lo spotting può avere cause disfunzionali e organiche. Le più comuni sono le prime, legate a un’ovulazione non ottimale e sono più frequenti soprattutto in giovane età. Tendono a risolversi spontaneamente nel corso di due o tre cicli mestruali.
Le alterazioni ormonali possono dipendere da cause diverse: stress,  assunzione di contraccettivi ormonali cambiamenti di stagione o cambiamenti nelle abitudini quotidiane e nell’alimentazione, oscillazioni ormonali, variazioni del ciclo sonno-veglia oppure potrebbe essere legate a disfunzioni della tiroide (ma nel tuo caso sicuramente non è questa la causa),  ecc.. Tale manifestazione il più delle volte è fisiologica e non è ascrivibile a nessuna condizione patologica o anomalia di altro genere. In ogni caso, hai fatto bene a prenotare una visita ginecologica in modo da poter comprendere quali siano le cause di questo fenomeno ed eventualmente trovare anche la soluzione.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it