Caso droga all’Eurovision chiuso. Test negativo per Damiano dei Måneskin

A riferirlo è un comunicato dell'Ebu

24 Maggio 2021

ROMA – Il caso droga all’Eurovision può dirsi definitivamente archiviato. È risultato negativo il test antidroga effettuato da Damiano David dei Måneskin.

A riferirlo è l’Unione europea di radioffusione (Ebu) in un comunicato ufficiale. Le indagini condotte e la revisione dei filmati hanno confermato “che nessuna droga è stata assunta nella Green Room e consideriamo la questione chiusa”.

Leggi anche: https://www.diregiovani.it/2021/05/23/391803-damiano-maneskin-eurovision.dg/

La Francia, nelle prime ore di oggi, aveva ritirato comunque le accuse lanciate a poche ore dalla finale spiegando che, a prescindere dal risultato, non sarebbe stata inoltrata nessuna richiesta di squalifica: “Il voto è stato estremamente chiaro in favore dell’Italia. La vittoria non è stata rubata ed è questo ciò che conta”.

Leggi anche: https://www.diregiovani.it/2021/05/24/391888-francia-eurovision-2021-maneskin.dg/

Ad essere incriminato un video di Damiano chinato su un tavolino in cui sembrava sniffare della cocaina.

2021-05-26T16:06:01+02:00