Un arcobaleno di fumetti. Ecco il Tunué Pride

Con il Tunué Pride la casa editrice presenta i titoli vicini alla comunità LGBTQIA+ e propone eventi e iniziative online e in presenza

Roma – Il Pride Month si festeggia anche con i fumetti, più esattamente ‘Un arcobaleno di fumetti’.  La casa editrice Tunué lancia infatti il Tunué Pride, un invito alla lettura e un mese di eventi – dal 3 al 25 giugno – per sensibilizzare e veicolare con il proprio linguaggio valori e massaggi che animano il Pride. Tunué è quindi concretamente al fianco di chi difende i diritti della comunità LGBTQIA+.Fumetti Tunué Pride

Ecco i fumetti da leggere per il Pride Month

C’è Flamer di Mike Curato, che affronta il percorso verso il coming out del protagonista con umorismo, compassione e amore. Un libro essenziale per gli adolescenti di oggi sul coraggio di vivere e sul lungo cammino verso l’accettazione di sé. C’è La quercia, di Brian Selznick. Una raccolta di poesie inedite di Walt Whitman, contenenti riflessioni intense e private sull’attrazione che provava verso gli altri uomini, accompagnate dalle suggestive illustrazioni del genio Brian Selznick, autore di La straordinaria invenzione di Hugo Cabre. E ancora Per Sempre di Assia Petricelli e Sergio Riccardi, racconta dell’adolescente Viola e di come – attraverso l’esempio di una coppia lesbica – lei si renda conto che l’amore non è il sentimento esclusivo che le avevano raccontato, ma una forza capace di liberarti e di aprirti al mondo. Di Cristiana Alicata e Filippo Paris è Qui c’è tutto il mondo, parla di Anita, che decide di scappare dall’incomprensibile mondo degli adulti su una zattera, assieme alle due amiche Tina ed Elena. Un racconto che è prima di tutto una storia di amicizia e presa di conoscenza della propria identità; ma in fondo, ogni storia è una storia d’amore e Qui c’è tutto il mondo parla di emozioni che non hanno ancora un nome, ma che sono lì, pronte a sbocciare. Un libro che attraverso la sua storia vuole insegnare l’importanza di essere quello che si vuole è Quello che voleva essere di Carol Swain. I fumetti di Steven Universe sono tratti invece dalla famosa serie animata di Cartoon Network, creata da Rebecca Sugar, in cui le relazioni tra le Gemme e la rappresentazione di Steven come un protagonista in grado di risolvere i conflitti con il dialogo e il confronto, sono state accolte con entusiasmo e hanno trovato grande approvazione tra i fans della comunità LGBTQ+. Infine da leggere è anche La vita che desideri di Francesco Memo e Barbara Borlini. Un libro vibrante, riccamente documentato, che narra con forza e slancio un arco di tempo di circa trent’anni della storia italiana: dalla Prima Guerra Mondiale fino all’indomani dell’8 settembre 1943. Tra le tante tematiche affrontate, ritroviamo anche quella dell’omosessualità ai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Un racconto dal chiaro rigore storico, ma anche una storia intima, che tocca con delicatezza i temi dell’amore gay, della Shoah, del conformismo e del desiderio di libertà in un’epoca di forti tumulti e cambiamenti politici e sociali.

Tutti gli eventi, online e in presenza, sono sul sito di Tunué

Tra gli eventi: FUMETTI LGBTQ+  QUI C’E’ TUTTO IL MONDO e LA VITA CHE DESIDERI, in calendario il 14 giugno alle ore 19.00 online sui canali social della Libreria Tuba, Roma Pride, Circolo Mario Mieli e Tunué. Intervengono gli autori Cristiana Alicata, Filippo Paris, Barbara Borlini, Francesco Memo, Sara Lazzaro della Libreria Tuba e Stefano Pietropaoli del Circolo Mario Mieli. Il 18 giugno alle ore 16.30 al Festival “Mare di Libri” MIKE CURATO presenta FLAMER.

Tunué è anche uno dei partner del contest Drawyourpride

#Drawyourpride è una challenge a tema pride pensata per gli artisti che si svolge durante il mese del Pride. È rivolta ad illustratori, artisti tradizionali, graphic designer, fotografi, calligrafi, 3D artists e chiunque voglia contribuire con la propria opera. A partire da una base unica per tutti, ogni artista disegnerà la propria idea di carro del Pride e, una volta finito, potrà pubblicare il proprio carro su Instagram utilizzando l’hashtag #drawyourpride e taggando la pagina. Il carro vincitore riceverà in regalo un libro del Tunué Pride.

2021-06-01T14:34:26+02:00