Tik, tik…BOOM!: rilasciato il trailer del musical con Andrew Garfield e Vanessa Hudgens

La pellicola di Lin-Manuel Miranda, prodotta da Netflix, uscirà in autunno nelle sale e poi in streaming
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – In occasione della Geeked Week di Netflix, l’evento internazionale virtuale in programma fino all’11 giugno con tante iniziative dedicate alle serie e ai film più amati del servizio, la piattaforma ha annunciato l’arrivo di tick, tick…BOOM. La trasposizione cinematografica del musical di Jonathan Larson rappresenta il debutto alla regia di Lin-Manuel Miranda, da luglio al cinema con Sognando a New York – In the Heights.

LEGGI ANCHE TUTTO SU SOGNANDO A NEW YORK

TICK, TICK…BOOM!: LA STORIA

Basato sulla vita di Larson, il musical tick, tick…BOOM! si concentra su un giovane cantautore che sogna di sfondare a Broadway.

So cosa si prova ad essere un compositore che lotta per i suoi sogni. So com’è avere 20 anni e scrivere quel musical che ti riempie di eccitazione. So com’è essere a New York con un gruppo di amici con sogni artistici per poi vederli arrendersi uno ad uno, mentre tu stai ancora cercando di non arrenderti“, ha commentato Lin-Manuel Miranda.

TICK, TICK…BOOM!: IL CAST

Prodotta da Netflix, la pellicola vede tra i protagonisti Vanessa Hudgens, Bradley Whitford (interprete del compositore Stephen Sondheim, un ruolo non presente nel musical originale ma aggiungo nel film perché beniamino di Larson), Andrew Garfield, Alexandra Shipp, Jordan Fisher, Judith Light, Robin de Jesus, Joanna Adler, Joshua Henry, Alex D Jennings, Marie Rose Baramo, Jared Loftin e Kenita Miller.

TICK, TICK…BOOM!: DATA DI USCITA

tick, tick…BOOM! debutta in autunno prima in sala e poi sulla piattaforma. 

TICK, TICK…BOOM!: IL PRIMO TEASER TRAILER

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it