VIDEO| Luca, Enrico Casarosa: “Quando le amicizie sono profonde basta un attimo per riaccendere la connessione”

Abbiamo intervistato il regista del film in collegamento dalle Cinque Terre

ROMA – Estate, sole, acqua cristallina, corse in Vespa, amicizia, tradizione, sentimenti profondi e puri, rapporto genitori-figli, la ‘ribellione’ in adolescenza, allegria diffusa, paesaggi dai colori pastello (che riempiono gli occhi) e la meraviglia della nostra Italia, precisamente delle Cinque Terre. Tutto questo è Luca, il nuovo film d’animazione Disney e Pixar diretto dal candidato all’Academy Award Enrico Casarosa e prodotto da Andrea Warren.

Il regista – dopo aver conquistato il pubblico con ‘La Luna’ (il cortometraggio proiettato nelle sale prima del lungometraggio Pixar ‘Ribelle – The Brave’), che racconta la storia di un bambino alle prese con le personalità opposte del padre e del nonno – debutta il 18 giugno in esclusiva su Disney+ (per tutti gli abbonati) con il suo primo lungometraggio. 

LEGGI ANCHE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SU LUCA

LUCA, L’AMICIZIA NON HA DATA DI SCADENZA

Luca sa di casa, di famiglia, di Italia, di tradizione. Questo film ha il grande potere di portarci alla (ri)scoperta delle cose essenziali, come un giro in Vespa, portare avanti un sogno con un amico o un’amica, mangiare un gelato ‘baciati’ dal sole, camminare a piedi scalzi, fare un tuffo ‘a bomba’ in mare e lasciarsi travolgere dai sapori delle antiche ricette italiane a ritmo di brani che hanno fatto la storia del nostro Paese, come quelle di Edoardo Bennato, Gianni Morandi o Rita Pavone. Luca conquista già dai primi minuti. Casarosa rompe lo schermo e ci fa vivere questa storia dolce e nostalgica insieme ai protagonisti tra le stradine di Monterosso. È incredibile come un film possa farci sentire così tanto dentro alla storia facendoci scordare ciò che abbiamo attorno. Luca è semplicemente magico!

LEGGI ANCHE: LE VOCI ITALIANE DI LUCA

Luca però non è solo un omaggio alla tradizione italiana ma anche e soprattutto la celebrazione dell’amicizia. Questo film, infatti, nasce dalla storia personale di Enrico Casarosa. La pellicola è ispirata all’amicizia tra il regista e Alberto, il suo amico di infanzia. I due si sono persi nel corso degli anni ma se i sentimenti sono profondi basta un attimo per riaccendere la connessione. A raccontarcelo è lo stesso Casarosa, in collegamento dalle Cinque Terre, durante l’intervista su Zoom:

La cosa bella di queste amicizie è che ce le portiamo sempre dentro. Ci cambiano, ci trasformano e sono sempre dentro di noi. La mia speranza è che tutti coloro che guarderanno questo film possano prendere il telefono e chiamare delle vecchie amicizie. Io e Alberto, che ha ispirato il film, ci siamo persi per anni e siamo il perfetto esempio di due persone che si ritrovano. Quando le amicizie sono profondissime basta un attimo per far tornare quella connessione che lega due amici“. Dopo questi mesi difficili “Luca è un tuffo nell’acqua di cui abbiamo tutti bisogno“.

LUCA, L’INTERVISTA A ENRICO CASAROSA

2021-06-17T12:00:21+02:00