Ho iniziato ad avere i primi rapporti sessuali ma non sono pratica…

Salve esperti,
io purtroppo in campo sessuale sono molto spratica. Allora ho iniziato ad avere i primi rapporti sessuali, prima utilizziamo il preservativo adesso io prendo la pillola Novadien. Ho iniziato ad assumere Novadien, ogni giorno senza mai dimenticare una compressa. Ho iniziato ad assumerla il primo giorno di ciclo, questo è il mio primo blister che ancora non è terminato. Come dicevo l’ho assunta il primo giorno di ciclo, i primi 2 giorni l’ho assunta ad un orario(9:30) mentre gli altri giorni ad orari differenti ma senza mai dimenticare la compressa.  Mentre ieri ed oggi ho assunto la pillola alle 7:48 di mattina con puntualità. Oggi nel pomeriggio ho avuto un rapporto sessuale con il mio fidanzato e lui ha eiaculato all’interno. Io sono al 14 giorno di mestruazioni, quindi in pieno periodo fertile e contando il fatto che lui abbia eiaculato internamente. Il fatto che io sia nel periodo fertile, prenda la pillola ma inizialmente ad orari diversi, mentre da 2 gg allo stesso orario;  Che influenza può avere? Sono a rischio gravidanza? Devo ricorrere alla Norlevo. È il primo blister di novadien questo, ho letto su internet che l’efficacia si ha dal 2 blister in poi. Ciò che cerco non è una gravidanza al momento.
Aiutatemi, grazie.
Grazie mille

Clara, 21 anni


Cara Clara,
la pillola è uno dei contraccettivi più efficaci, se assunta con regolarità e quindi senza dimenticanze, episodi di nausea o vomito in prossimità dell’assunzione o in assenza di eventuali interazioni con farmaci specifici che possano comprometterne l’efficacia.  
Rispetto alla questione dell’orario, ci sembra di capire che non abbia mai superato le 12 ore di ritardo da ciò che ci scrivi quindi la copertura anticoncezionale non è stata compromessa, puoi stare tranquilla. Per il futuro però ti consigliamo di scegliere sempre un orario a te più comodo per evitare errori di assunzioni. La routine aiuta a ridurre sbagli o dimenticanze.
Per ogni dubbio non esitare a contattare anche il tuo ginecologo di riferimento che conoscendo meglio la tua storia puoi darti delle rassicurazioni più mirate. E’ normale avere dei dubbi ed è un tuo diritto porre domande per gestire al meglio le ansie.
Un caro saluto!

2021-07-14T17:55:48+02:00