Su internet si legge di tutto su ciò che può accadere con il solo petting…

Gentili dottori,
un mese fa ho fatto del petting con il mio ragazzo (preciso che non abbiamo mai avuto rapporti penetrativi e che sono vergine). Eravamo svestiti, ma gli sfregamenti sono stati esclusivamente esterni.
Non c’è stata eiaculazione, quindi l’unico dubbio è che ci sia stato rilascio di liquido preseminale.
A distanza di 11 giorni dal petting, nel mese di agosto, ho avuto le mestruazioni e pur essendo durate nel totale una settimana (come sempre) sono state strane rispetto al solito, in quanto poco abbondanti in certi momenti e normali in quanto flusso in altri e alle volte più chiare o più scure in base ai giorni (preciso però che siano iniziate con fortissimi dolori, come spesso mi capita, perché soffro di policistosi ovarica). 
Dal mese scorso ho effettuato un Pap test alla cieca di routine che ha avuto esito negativo e rilevato aumenti di leucocito e flora batterica abbondante.
Ho avuto una settimana di minzione frequente che pian piano si è risolta senza uso di farmaci (e che ho associato ai risultati dati dal Pap test che sottolineavano un po’ di alterazioni, anche se non gravi) e sempre una settimana fa, ho avuto la comparsa di brufoli. Ad ora ho molta sensibilità ai capezzoli (che in certi momenti assumono turgore).
Il ciclo dovrebbe arrivare in questi giorni (tra gli 1 e i 2 giorni) e ho associato tutti questi sintomi descritti a sindrome premestruale.
Su internet si legge di tutto su ciò che può accadere anche con il solo petting, quindi mi chiedo se, in base a tutto ciò che vi ho raccontato, possa esserci anche la più piccola possibilità di una gravidanza. Grazie

Anonima


Cara Anonima,
da quello che ci racconti non sembrano esserci fattori di rischio per una gravidanza.
L’episodio di petting come tu stessa sottolineavi non ha previsto alcuna penetrazione o eiaculazione interna. Il liquido preseminale, seppure in letteratura la controversia sembri ancora aperta, secondo alcuni recenti articoli, sembrerebbe non contenere spermatozoi mobili capaci di fecondare.
Ci sembra di capire inoltre che ci sia stata una esplorazione solo esterna.
Il ciclo può subire delle variazioni indipendentemente dal rischio gravidanza perchè soggetto a molteplici fattori come presenza di cisti, disfunzioni tiroidee, oscillazioni ormonali, diete drastiche, stress fisico ma soprattutto emotivo. 

L’aumento di flora batterica correlata alla continua minzione potrebbero essere sintomi di una infezione dell’apparato urogenitale. Ma in una consulenza online senza approfondimenti diagnostici è impossibile fare diagnosi certe.
Rimanere incinta facendo petting è molto difficile ed improbabile, anche se non impossibile semplicemente perchè in questi momenti di grande coinvolgimento emotivo non sempre è possibile avere un controllo su tutto. Ad esempio potrebbe esserci un rischio di fecondazione nel caso in cui si penetra in vagina con un dito molto sporco di sperma appena eiaculato, sempre se ovviamente la donna si trova nel suo periodo ovulatorio. Se lo sperma è secco, o ci si è lavati le mani, o se il liquido seminale è rimasto all’aria le condizioni ottimali di sopravvivenza degli spermatozoi sono state vanificate. Ma non è il tuo caso per cui puoi stare tranquilla.
Per vivere con maggiore serenità e sicurezza l’area dell’intimità potreste confrontarvi sui diversi metodi contraccettivi in commercio e scegliere quello che maggiormente rispecchia le vostre esigenze.
Speriamo di essere stati di aiuto.

Un caro saluto!

2021-09-20T09:09:34+02:00