Skam 5, Stranger Things 4 e Bridgerton 2: ecco le serie più attese del 2022

Il nuovo anno ci regalerà una stagione ricca di serie attesissime

Il 2022 è arrivato. Il nuovo anno è pronto per regalarci una stagione ricca di serie attesissime. Da Skam 5 a Stranger Things 4, da Bridgerton 2 a House of the Dragon: ecco le serie che vedremo sul piccolo schermo.

EUPHORIA 2 

Manca sempre meno all’arrivo su Sky della seconda stagione di Euphoria. Dopo gli episodi speciali con Zendaya (Rue) e Hunter Schafer (Jules) che hanno fatto da ponte tra la prima e la seconda stagione e che sono stati trasmessi per colmare il ritardo delle nuove puntate causato dalla pandemia, lo show cult creato, scritto e diretto da Sam Levinson arriva con in 8 episodi  il 10 gennaio su Sky e in streaming su Now, in contemporanea con la messa in onda di HBO. Protagonista della serie l’amatissima Miss Coleman, che abbiamo visto in questi mesi in Malcolm & MarieDune e nel sorprendente e nostalgico Spider-Man No Way Home.

Tra le giovani vite che si intrecciano nella città di East Highland, California, la diciassettenne Rue (Zendaya) lotta per trovare la speranza mentre prova a resistere alle pressioni derivate dall’amore, dalla perdita e dalla dipendenza. 

Nel cast dei nuovi episodi Zendaya, Hunter Schafer, Nika King, Eric Dane, Angus Cloud, Jacob Elordi, Algee Smith, Sydney Sweeney, Alexa Demie, Barbie Ferreira, Maude Apatow, Javon Walton, Dominic Fike, Storm Reid e Austin Abrams.

  HOUSE OF THE DRAGON

Preparate i bagagli, si ritorna a Westeros. L’attesissimo ritorno nel mondo di Game of Thrones si fa un po’ più vicino. Arriva House of the Dragon: il primo spin-off de Il Trono di Spade atteso al debutto su Sky e in streaming su Now in contemporanea con la messa in onda americana nel 2022. Basata sul romanzo di George R. R. Martin, Fuoco e sangue, e ambientata 300 anni prima degli eventi della serie madre, House of the Dragon racconterà la storia di Casa Targaryen. 

INVENTING ANNA 

Inventing Anna è la nuova serie targata Shondaland in uscita l’11 febbraio 2022. Composta da 10 episodi della durata di 60 minuti, la serie è firmata da Shonda Rhimes(che torna a lavorare con la piattaforma dopo Bridgerton) e la produzione esecutiva sarà curata da Betsy Beers. 

La serie segue la storia di Vivian, una giornalista che indaga sul caso di Anna Delvey, leggendaria erede tedesca di Instagram che, oltre a rubare i cuori dei protagonisti della scena sociale di New York, ruba anche i loro soldi. Anna è la più grande truffatrice di New York o è semplicemente il nuovo ritratto del sogno americano? In attesa del processo a suo carico, l’erede forma un oscuro e divertente legame di amore e odio con Vivian, che sfida il tempo per risolvere il più grande mistero che affligge New York: chi è davvero Anna Delvey? La serie si ispira all’articolo di Jessica Pressler, anche produttrice dello show, How Anna Delvey Tricked New York’s Party People, pubblicato sul New York Magazine.

Il cast principale è formato da Anna Chlumsky (Veep – Vicepresidente incompetente) nel ruolo della giornalista Vivian, Julia Garner (Ozark, Dirty John) in quello di Anna Delvey, che dà il nome alla serie, mentre Katie Lowes (Scandal) è Rachel, una follower di Anna disposta a tutto; Laverne Cox (Orange Is the New Black) interpreta Kacy Duke, manager di celebrities e life coach risucchiata dal vortice di Anna, e Alexis Floyd (The Bold Type) è Neff, un’aspirante regista. 

BORIS 4

Boris, dopo tre stagioni e un film, torna sugli schermi per raccontare ancora una volta, con un linguaggio satirico e fuori dagli schemi, il dietro le quinte del mondo del cinema e della televisione italiani

Ambientata originariamente nel backstage di una serie italiana low budget, intitolata ‘Gli occhi del cuore’, la quarta stagione di Borisdal 2022 su Star all’interno di Disney+– racconterà il ritorno della storica troupe su un set. Intanto, però, il mondo e la televisione sono cambiati. A dettare legge sono i social, gli influencer e le varie piattaforme streaming. Come affronteranno questo Nuovo Mondo i nostri protagonisti?

Nel cast tornano tutti i protagonisti delle passate stagioni e alcune new entry (in ordine alfabetico): Luca Amorosino, Giulia Anchisi, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Ninni Bruschetta, Raffaele Buranelli, Aurora Calabresi, Paolo Calabresi, Astrid Casali, Antonio Catania, Eugenia Costantini, Carolina Crescentini, Cecilia Dazzi, Massimo De Lorenzo, Caterina Guzzanti, Corrado Guzzanti, Andrea Lintozzi, Emma Lo Bianco, Francesco Pannofino, Cristina Pellegrino, Edoardo Pesce, Alessio Praticò, Karin Proia, Andrea Purgatori, Carlo Ruggeri, Andrea Sartoretti, Pietro Sermonti, Alessandro Tiberi, Giorgio Tirabassi e Nina Torresi

BRIDGERTON 2

La seconda stagione di Bridgerton ha finalmente una data di uscita. La prima serie targata Shondaland, la casa di produzione di Shonda Rhimes, arriva su Netflix il 25 marzo 2022.

Se nella prima stagione abbiamo visto nei panni dei protagonisti Daphne Bridgerton (Phoebe Dynevor) e il Duca di Hastings (Regé-Jean Page), nel secondo capitolo di Bridgerton a guidare la storia saranno Lord Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey), fratello maggiore di Daphne, e Kate Sharma, interpretata dalla new entry del cast Simone Ashley. La giovane attrice, già vista in Sex Education e Because the Night, si calerà nei panni di una ragazza determinata, intelligente appena arrivata a Londra, discendente di una famiglia di origine indiana. Inutile dire che Anthony metterà gli occhi su di lei. Lord Bridgerton, però, dovrà dosare i suoi istinti perché Kate non sopporta gli sbruffoni. Inoltre, il personaggio interpretato da Bailey è in una profonda crisi sentimentale dopo aver chiuso la sua storia d’amore con la cantante Siena, alla fine della prima stagione. 

Bridgerton 2 ha come protagonista Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey) alla ricerca dell’amore. In una delle immagini rilasciate lo si vede coinvolto in una conversazione con Kate Sharma (Simone Ashley). La famiglia Sharma comprende anche Edwina Sharma (Charithra Chandran) e Lady Mary Sharma (Shelley Conn) che si uniscono ai protagonisti della seconda stagione, presenti in una delle immagini rilasciate insieme a Lady Danbury (Adjoa Andoh).

SKAM 5

Tra le serie più attese del 2022 c’è sicuramente Skam 5, il teen drama italiano più amato dalle nuove generazioni. Considerato dalla critica italiana e internazionale uno dei migliori adattamenti per il linguaggio utilizzato e per l’approccio ai temi trattati, Skam Italia torna con una nuova storia degli amati studenti romani, raccontati ancora una volta fuori dagli stereotipi dell’adolescenza.

La regia è affidata a Tiziano Russo che riceve l’eredità di Ludovico Bessegato ora autore, insieme ad Alice Urciuolo, della nuova stagione. Al già consolidato e amatissimo cast della serie – Beatrice Bruschi (Sana), Francesco Centorame (Elia), Federico Cesari (Martino), Giancarlo Commare (Edoardo), Rocco Fasano (Niccolò), Ibrahim Keshk (Rami), Martina Lelio (Federica), Ludovica Martino (Eva), Mehdi Meskar (Malik), Greta Ragusa (Silvia), Ludovico Tersigni (Giovanni), Pietro Turano (FIlippo) e Nicholas Zerbini (Luchino) – si aggiungono due nuovi volti: Lea Gavino, nei panni di Viola, e Nicole Rossi,  che interpreterà Asia. Il nuovo capitolo inedito del remake dell’omonimo show norvegese, prodotto da Cross Productions, arriverà nel 2022, solo su Netflix. 

L’AMICA GENIALE 3

L’8 febbraio, dopo il Festival di Sanremo (1-5 febbraio), su Rai1 tornano le due amiche Lila e Lenù nella terza stagione de L’amica geniale, dal titolo Storia di chi fugge, tratta dal best-seller di Elena Ferrante. Dietro la macchina da presa dei nuovi episodi c’è Daniele Luchetti, che prende il testimone da Saverio Costanzo. 

Girata tra Napoli, Firenze e Torino, L’Amica geniale 3 è ambientata negli Anni 70. Qui assistiamo al matrimonio di Elena (interpretata ancora da Margherita Mazzucco). Allontanatasi da Napoli, Lenù conosce anche un discreto successo letterario. Completamente diverso è il destino di Lila (interpretata ancora da Gaia Girace) la quale, dopo la brusca separazione dal marito, inizia a lavorare in una fabbrica cercando di sopravvivere come può, nonostante le pessime condizioni di lavoro e i soprusi. La sua strada, però, è sempre più vicina a quella di Enzo Scanno, mentre il matrimonio di Elena si rivela una delusione.

OBI-WAN KENOBI

Un nome, hype a mille: Obi-Wan Kenobi. LA nuova serie evento Disney+ con Ewan McGregor nei panni dell’iconico Maestro Jedi debutta a maggio 2022.

La storia inizia dieci anni dopo i drammatici eventi di Star Wars: La Vendetta dei Sith, dove Kenobi ha affrontato la sua più grande sconfitta, la caduta e la corruzione del suo migliore amico e apprendista Jedi, Anakin Skywalker, diventato il malvagio Signore dei Sith Darth Vader.

Oltre a McGregor nei panni di Obi-Wan Kenobi, nel cast figurano Hayden Christensen nel ruolo di Darth Vader (che ha già dato il volto al giovane Anakin nella trilogia prequel); Joel Edgerton nei panni di Owen Lars, il fratellastro di Anakin (già da lui interpretato ne L’attacco dei cloni e ne La vendetta dei Sith) e Bonnie Piesse in quelli della sua compagna Beru.

Si uniscono al cast new entry del mondo delle ‘guerre stellari’: Moses Ingram (La regina degli scacchi), Kumail Nanjiani (Eternals), Indira Varma (interprete di Ellaria Sand in Game of Thrones), Rupert Friend (Homeland – Caccia alla spia), O’Shea Jackson Jr. (figlio del rapper Ice Cube, ha fatto parte del cast di Straight Outta ComptonNella tana dei lupi e nella tana dei lupi 2), Sung Kang (Fast & Furious 5Fast & Furious – Solo parti originali e The Fast and the Furious: Tokyo Drift), Simone Kessell (nota per il suo ruolo di Tenente Alicia Washington nella serie televisiva di fantascienza Terra Nova) e Benny Safdie (insieme a suo fratello Josh è regista attivo nel cinema indipendente. I due sono noti per sono noti principalmente per i film Good Time e Diamanti grezzi).

Obi-Wan Kenobi è diretta da Deborah Chow, già regista di due acclamati episodi della prima stagione di The Mandalorian.

IL SIGNORE DEGLI ANELLI – LA SERIE

Ambientato nella ‘Terra di Mezzo’, l’adattamento televisivo de Il Signore degli Anelli – firmato dagli showrunner ed executive producer J.D. Payne e Patrick McKay – racconta gli avvenimenti che precedono cronologicamente ‘La Compagnia dell’Anello‘ di J.R.R. Tolkien. La storia – che debutterà a settembre 2022 su Amazon Prime Video – segue un gruppo di personaggi, alcuni già noti e portati alla ribalta dalla saga cinematografica di Peter Jackson, e altri nuovi, mentre si apprestano a fronteggiare il ritorno del male nella Terra di Mezzo.

THE CROWN 5

A novembre 2022 tornano i reali d’Inghilterra su Netflix con The Crown 5. Nel cast Imelda Staunton, che prende il testimone da Olivia Colman nei panni della Regina Elisabetta II ed Elizabeth Debicki nei panni (elegantissimi) di Lady Diana. L’attrice prende il testimone da Emma Corrin, che ci ha regalato un’interpretazione straordinaria della principessa in The Crown 4, che ha raccontato la storia della royal family fino al 1991. Tra gli interpreti anche Jonathan Pryce nel ruolo del Principe Filippo, Lesley Maville in quello della Principessa Margherita e Jonny Lee Miller in quello di John Major (primo ministro del Regno Unito, in carica dal 28 novembre 1990 al 2 maggio 1997). 

WEDNESDAY (MERCOLEDÌ)

Gomez, Morticia, Mercoledì, Pugsley, zio Fester, Nonna, Lurch, Mano, Cugino Itt. Loro sono i memorabili membri della famiglia Addams, protagonisti della serie televisiva, andata in onda tra il 1964 e il 1966, sul network statunitense ABC. Ora i personaggi creati da Charles Addams nel 1938 (ri)prendono vita su Netflix. Tim Burton debutta sulla piattaforma nel 2022 con il suo primo progetto tv, Wednesday (Mercoledì): la serie live action in 8 episodi incentrata sul personaggio di Mercoledì Addams, che nel progetto tv degli Anni 60 è stata interpretata da Lisa Loring. Qui, invece, avrà il volto di Jenny Ortega.

La serie è un supernatural mystery drama che si focalizzerà sugli anni trascorsi da Mercoledì Addams come studentessa alla Nevermore Academy. La giovane protagonista cercherà di controllare le sue emergenti abilità psichiche, contrastare una serie di mostruosi omicidi che stanno terrorizzando la cittadina, e risolvere il mistero che coinvolse i suoi genitori 25 anni prima, il tutto mentre tenterà di districarsi tra i suoi nuovi e complicati rapporti alla Nevermore Academy.

LE FATE IGNORANTI – LA SERIE

Nel 2022 arriverà anche Le Fate Ignoranti (titolo internazionale The Ignorant Angels): la serie di Ferzan Ozpetek, che debutta come regista e showrunner di un progetto televisivo, tratta dal suo omonimo film uscito nel 2001. Gli 8 episodi del romantic drama saranno disponibili su Star, all’interno di Disney+. Quattro delle otto puntate saranno dirette da Gianluca Mazzella, collaboratore di Ozpetek da oltre venti anni. Scritta da Ozpetek, Gianni Romoli, Carlotta Corradi e Massimo Bacchini e prodotta da R&C Produzioni, la serie vedrà come protagonisti Cristiana Capotondi ed Eduardo Scarpetta. Ad affiancare la coppia Capotondi-Scarpetta ci saranno Luca Argentero, Carla Signoris, Serra Yilmaz, Deniz Burak, Paola Minaccioni, Ambra Angiolini, Anna Ferzetti, Edoardo Purgatori e Filippo Scicchitano. Completano il cast Lilith Primavera, Edoardo Siravo, Samuel Garofalo, Maria Teresa Baluyot, Patrizia Loreti, Giulia Greco e Mimma Lovoi.

Nella pellicola ho raccontato di una donna che scopre il tradimento del marito con un uomo. Vent’anni fa ha destato stupore vedere questo, oggi non farebbe questo effetto. Nella serie, infatti, punto sul tradimento di un mondo“, ha raccontato Ozpetek, qualche mese fa, in occasione evento di presentazione di ‘Star’.Gli episodi fanno vedere un altro tradimento: quando pensi di conoscere la persona che ti sta vicino ma alla fine scopri che è fatta in un altro modo. Il protagonista maschile- ha continuato il regista turco- della storia impara tutto dalla moglie perché lui non è esperto di opera, di libri o di poesia. Quello che assorbe lo ‘vende’ ai suoi amici (spacciando il suo sapere per ‘farine del suo sacco’, ndr). A lei ‘prenderà un colpo’ non per la scoperta della sessualità del marito ma per le sue azioni”. Ozpetek ha poi concluso:Sto lavorando giorno e notte su questa serie in otto episodi. Ci saranno delle sorprese. Posso dire che un episodio sarà girato a Istanbul e che ci sarà molta italianità. Voglio sorprendere il pubblico che ha già visto il film. Questa serie, infatti, è anche un’occasione di rinnovamento per me e per il mio lavoro”.

Sinossi: Quando Massimo, il marito di Antonia, rimane ucciso in un incidente d’auto, la donna scopre che suo marito aveva una relazione omosessuale con un uomo di nome Michele. Antonia, devastata dalla notizia, si ritroverà a stringere un’amicizia inaspettata e commovente con Michele e la sua cerchia di amici eccentrici.

 

2022-01-07T10:04:41+01:00