fotogallery

The Boy, dopo Annabelle una nuova bambola demoniaca arriva al cinema

The Boy

ROMA – Una nuova bambola demoniaca è pronta a terrorizzare gli spettatori italiani.
Arriva al cinema The Boy, piccola perla del genere horror che ripropone il tema delle bambole maledette, tornato alla ribalta negli ultimi anni con Annabelle, con un tocco di “Gremlins”.

Greta (Lauren Cohan), accetta un lavoro come tata in un remoto villaggio inglese.
All’arrivo, però, con grande sorpresa viene a sapere che il bambino di cui dovrà prendersi cura in realtà è una bambola di porcellana a grandezza naturale di nome Brahms che la coppia tratta come un figlio.
Greta accetta lo strano lavoro e dovrà prendersi cura di Brahms, mentre i suoi anziani “genitori” (Jim Norton e Diana Hardcastle) si prendono una lunga vacanza.

Tuttavia, la bambola ha una sua routine quotidiana e un elenco di regole rigorose che devono essere seguite, comprese le preferenze musicali, le esigenze dietetiche, e un bacio della buona notte prima di dormire.

Sprezzante per la stravaganza delle richieste, Greta ignora immediatamente le regole, e trascorre i giorni nella cantina della casa, lasciando Brahms trascurato in un angolo.

Ben presto, però, come un Gremlin di porcellana, Brahms comincia a rivelarsi per quello che è.

Inizialmente terrorizzata, Greta instaura ben presto una strana sintonia con la bambola, soprattutto quando viene a sapere da un abitante locale, Malcolm (Rupert Evans), una delle poche persone di fiducia degli Heelshires, la tragica storia della famiglia…

Diretto da William Brent Bell ( “Stay Alive”, “L’altra faccia del diavolo – The Devil Inside”), “The Boy” si ispira a diversi film horror recenti (Annabelle e Dead Silence per la bambola demoniaca, ma anche Crimson Peak per la scelta dei colori), aggiungendo però un tocco molto personale con una svolta che capovolgerà drasticamente la storia.

Uscito nelle sale statunitensi lo scorso gennaio, “The Boy” uscirà in Italia giovedì 12 maggio distribuito dalla Eagle Pictures.