La favola di Cenerentola nella lingua dei segni arriva in scena al teatro Argentina di Roma

Protagonisti dell’iniziativa i bambini dell’istituto Magarotto di Roma

Roma – Intere arie d’opera tradotte in Lingua Italiana dei Segni (LIS) da bambini delle elementari. Succede a Roma, nell’istituto “Antonio Magarotto” di Casale Lumbroso, dove i piccoli hanno preparato una versione per non udenti della “Cenerentola” di Rossini che è arrivata anche sul palco del teatro Argentina. L’iniziativa è stata promossa dall’insegnante Lucrezia di Gregorio e sostenuta dalla preside dell’istituto, Isabella Pinto.