tech

Apple, a 9 anni è la regina della programazione di app

programmazioneROMA – Anvitha Vijay è la bambina prodigio di Apple che sta facendo il giro del mondo per le sue abilità di programmazione. Ha nove anni ed è di origini indiane ma vive a Melbourne, la passione per l’informatica è nata due anni fa quando a sette anni ha imparato a programmare guardo video tutorial su Youtube. Adesso è la prima bambina nel mondo ad aver creato un’app per Ipad e Iphone. Con le sue competenze base, così, ha fatto nascere Smartckins Animals, un’app sugli animali pensata per aiutare i bambini di tutto il mondo nell’apprendimento.

La più piccola programmatrice al mondo

Anvitha fa parte del Worldwide Developer Conference, l’evento Apple che ospita, ogni anno, i creatori di app iOS più talentuosi. Piccola tra i grandi, Anvitha è riuscita a stupire tutti diventando di fatto la più piccola programmatrice al mondo. La bambina era entusiasta di partecipare alla conferenza di Apple: ha girato per gli stand con mamma e papà, parlando con gli altri sviluppatori. “Voglio condividere con gli altri bambini e ragazzi quant’è eccitante lanciare la tua creazione. – ha detto Anvitha – Tutto il tuo duro non sembra più così duro quando scarichi la tua applicazione e cominci ad usarla. È una bellissima sensazione”.

Anvtha ha raccontato di aver utilizzato il codice Swift, introdotto nel 2014, per creare la sua app. “Mi è piaciuto Swift e ho deciso di utilizzarlo per programmare. A volte era difficile, programmare è impegnativo ma ho continuato lo stesso. – ha ammesso la piccola programmatrice – È stata una grande sfida ma sono contenta di non aver mollato”.

programmazione

Tim Cook è rimasto veramente colpito dalle abilità della programmatrice prodigio. È così che ha annunciato l’arrivo, in contemporanea con iOS 10, di un’app per iPad con lo scopo di insegnare ai bambini a programmare con Swift. L’applicazione si chiamerà, infatti, Swift Playground, proprio per sottolineare la sua natura di guida attraverso i linguaggi di programmazione ma con un’occhio all’aspetto ludico dell’iniziativa.

Adesso nel futuro di Anvitha la programmazione di app sembra essere un destino inevitabile. La bambina sta già ultimando la sua seconda app: GoalsHi, che aiuterà gli studenti a migliorare la propria preparazione scolastica.