fotogallery

UFO avvistato nel Salento: il caso diventa mondiale

ufo del salentoROMA – In tutto il mondo, in pratica, si parla dell’UFO del Salento.
Ne parlano importanti siti come quello del Daily Mail, Express.co.uk, Mirror.co.uk, ecc.
Ma siamo proprio sicuri si tratti di un reale avvistamento “extraterrestre”?

Il caso dell’UFO del Salento

Il 9 gennaio 2017, alle ore 19,38 circa, lungo la strada provinciale che conduce da Ruffano a Taurisano, il sig. Margiotta Lucio ed una donna hanno visto quello è stato definito uno strano oggetto, che tanto sta facendo parlare.
Immediatamente hanno fermato la loro auto per filmare l’oggetto.
Ma quanto si vede nel video (CLICCA QUI) è stato osservato anche ad occhio nudo?

Al minuto 2 e 18 secondi si sente come un click: proprio in quel momento preciso l’oggetto si chiude.
Cosa significa?
Che sono molto forti i dubbi che l’effetto possa essere determinato dalla messa a fuoco del cellulare.

Tra il 15.mo ed il ventesimo secondo si sente la voce della donna la quale dice chiaramente che ad occhio nudo non si vede niente e nemmeno con la telecamera e che può forse trattarsi di una stella o qualsiasi cosa.
Quindi, perlomeno fino a quel momento è sicuro che osservavano anche ad occhio nudo.

Ad un certo momento, i due testimoni si spostano per trovare una posizione migliore per riprendere l’ufo.

Al minuto 1 e secondi 28 l’uomo nota che è un ufo circolare. La donna invita l’uomo a osservare l’ovni ad occhio nudo, ma lui dice di guardare sul display del cellulare e che al centro è nero come effettivamente appare dalle immagini. Siamo ora al minuto 1 e 50 secondi.

Intorno al minuto 1 e 55 secondi, mentre l’ufo è circolare, a ciambella col buchino in mezzo, i testimoni perdono per un momento di vista l’oggetto e l’uomo non riesce ad inquadrarlo.
Appena lo inquadra di nuovo, al minuto 1,59, l’oggetto presenta una forma allungata ed è verde.

Al minuto 2 e secondi 5 si sente in sottofondo uno di quei “rumori” tipici di apparecchi tecnologici, ma probabile che è solo l’autofocus (tentativo automatico di mettere a fuoco l’oggetto): l’ufo, al minuto 2 e 7 secondi, cambia di nuovo forma diventando a ciambella tipo di ufo presente in casistica.

ufo del salento

La verità sull’UFO del Salento

Il C.UFO.M. ha tentato di entrare in contatto con i testimoni, ma senza risposta.
Tuttavia, secondo lo stesso C.UFO.M., probabilmente non è un UFO, ma un effetto di distorsione della luce e quindi delle immagini.

Ma cosa ha inquadrato l’uomo?

Dal commento della donna in sottofondo si capisce che non sembra particolarmente colpita dal fenomeno, mentre l’uomo afferma che si tratta di un oggetto molto luminoso.
Drone? Non sembra compatibile.
Un laser? Nemmeno, perché si manifesta in altro modo.
Una lanterna cinese? No.
Il C.UFO.M. esclude anche satelliti o palloni di sorta.

Un fenomeno naturale? Potrebbe anche essere.
L’oggetto è stato filmato intorno alle 19,30 – 20,00 verso ovest, in direzione Gallipoli.
Ma allora era Venere?

“Venere a Gennaio 2017 domina il cielo sud-occidentale subito dopo il tramonto, ritardando di ben quattro ore rispetto al Sole. La sua magnitudine crescerà fino a -4,6 e sarà alla massima elongazione orientale il giorno 18” (da https://astrogalileo.wordpress.com).

Chiunque può constatare la forte luminosità di questo pianeta che più tardi non è più visibile.
Per cui, in queste sere invernali tale pianeta è particolarmente visibile e brillante.
Sembra che il fenomeno sia stato visto da altre persone, ma occorrono conferme in tal senso ed in ogni caso accertare se anch’esse siano incorse nell’equivoco di aver avvistato null’altro che Venere.

Con la posizione geografica nel firmamento ci siamo.
Il C.UFO.M., tuttavia, non esclude del tutto l’potesi UFO del Salento, sebbene le probabilità siano molto basse.

Per approfondire, visita la pagina del C.UFO.M.