La cosa che non capisco è che non ci vediamo sempre…

Ci vediamo solo nel fine settimana. Capisco che ognuno abbia i propri impegni ma abbiamo fatto in modo di stare vicini apposta e adesso va così…

Ciao.. io e il mio lui stiamo insieme da 3 anni circa, dopo aver vissuto un anno di relazione a distanza finalmente riusciamo a prendere casa nella stessa città  (motivo università) e ad abitare a mezz’ora con i mezzi. La cosa che non capisco è che non ci vediamo sempre.. cioè nel senso.. durante la settimana è capitato poche volte di vederci e quando è capitato è stata sempre per mia iniziativa. Ci vediamo solo nel fine settimana. Capisco che ognuno abbia i propri impegni ma abbiamo fatto in modo di stare vicini apposta e adesso va così. Io a lui ne ho parlato e mi ha detto che anche se non ci vediamo tutti i giorni non vuol dire che non mi ama più. Ma a parole è una cosa, dimostrare i fatti è un’altra cosa. Forse non ha molta voglia di star con me, anche se quando glielo propongo non si tira mai indietro ma non posso fare sempre tutto io.. Questa cosa mi fa davvero star male.. il solo pensiero che lui non abbia lo stesso bisogno che ho io, mi lacera dentro. Cosa posso fare? Non riesco a capire il perché.

Maka, 19 anni


Cara Maka,
capiamo il tuo disappunto, soprattutto ora che finalmente puoi viverti la relazione annullando le distanze, immaginiamo quanto sia stato difficile non avere il tuo amore vicino, quando avevi voglia di vederlo, abbracciarlo, frequentarlo nella quotidianità.
E’ pur vero che quando un rapporto nasce in un modo forse ci vuole del tempo perchè prenda un’altra piega, è come se in qualche modo vi foste tarati per vedervi di meno quindi avete imparato a gestire il tempo nell’assenza dell’altro, anche per sopravvivenza. E’ possibile che per il tuo ragazzo vedersi tutti i week end, rispetto all’unica volta ogni tot tempo, sia una grande conquista e quindi non sente l’esigenza di vederti tutti i giorni. Forse è questione di tempo oppure è oggettivamente impegnato quindi per lui è più comodo concentrare le uscite nel fine settimana.
Insomma, le motivazioni possono essere tante, e condividiamo con lui la convinzione che non vedersi tutti giorni non significa non amarsi.
A questo punto conta poco però se ti fa stare male, ma devi anche considerare l’idea che lui abbia un modo diverso da te nello stare in coppia, che forse non conoscevi fino in fondo proprio perchè c’era la distanza.
Ci sembra che tu abbia già fatto il tuo passo, visto che ci hai parlato, del resto lui non si tira indietro se lo inviti a uscire, ma se le cose non dovessero cambiare e dovessi starci davvero male puoi sempre chiedergli di trovare un compromesso.
Un caro saluto!